.
You are the visitor n. 105790502
< Home
Nov 262014 Gossip
 

Make-up

A round table not to be missed on december 3, at 4:45 p.m.
Make-up: why brazil is a market of its own!


We know that all indicators are green concerning the development of the make-up industry in Brazil. But beware, this market is far from being as simple as it seems. It is very different from other markets in the world, such as Europe, the USA or Asia. Consumption habits, culture, climate are many factors that influence Brazilian women in their approach to their “beauty look.” Too much make-up and you’ll quickly be tagged as a caricature of a “circus clown”. Yes! You did read ”like a clown”! Mat reigns supreme in this country of two hundred million inhabitants, including a hundred million women. Make-up vs. skin care, the boundary is extremely narrow to Brazilians.

Ten professionals around the same table

But never before, certainly, the fact of putting make-up will have evolved so much over the last few years. Why? How? What are the market’s underlying trends? All these topics will be discussed on December 3 in the afternoon during a promising round table at MakeUp in SaoPaulo, which will bring together high profiles speakers from both Brazilian brands and suppliers with, among them: Mirele Martinez, Make-up and Accessories Group Leader, MakeB (Group O Boticàrio); Vanessa Christine Machado, Product Manager, quem disse berenice; Nazish Munchenbach, Marketing and Sales Manager, Granado. On the “suppliers” industry side, to note the presence of Thomas Weckerle, CEO of the Weckerle company; Vincent Groccia, COO of the TopLine company; Lourenço Piteli, Sales Manager at Faber Castell do Brasil; Otto Thellmann, International Sales Director at Oxygen Development; Angelica Bekanich, VP Commercial Operations at Intercos America; Amaury de Menthière, CEO of Geka and Eric Fresnel, CEO, Sleever International.

Rate this post / esprimi il tuo voto
Nov 262014 Gossip
 

 I SargassiI Sargassi - Festival Muestra de Belleza Arte y Fantasia

ISargassi, sono stati invitati dalle Istituzioni di Manizales, Colombia, come migliore Accademia di formazione Italiana, per il progetto di riqualificazione dei mestieri.
Ospiti d’onore al festival “Muestra de Belleza Arte y Fantasia”; ringraziano Dora Maria Penaloza Presidente ABCNET, Eduardo Pineda Villegas Segretario delle Competitività, Lina Maria Ramìrez Presidente Camera di Commercio, Gustavo Piedrahita Presidente Asopecal e Jorge Andreas Perez Ministero della Difesa del governo.

 I Sargassi

Rate this post / esprimi il tuo voto
Nov 242014 Gossip
 

 ISargassi: RICOMINCIA DA TE

Ancora una volta il marchio ISargassi si vede protagonista in cooperazione con la Regione Lazio, la Provincia di Roma, il grande marchio l’Orèal e Solidea di un grande Progetto Sociale rivolto a tutte quelle “donne che hanno subito violenza” per donare ad alcune di loro un’ offerta formativa altamente qualificata e specializzata presso l’ Accademia ISargassi. L’iniziativa mira a dare loro “un’arma di riscatto”, per evitare l’ indifferenza di ognuno di noi, spesso elemento che porta alla solitudine e sofferenza di queste Donne.

Un Progetto di notevole importanza che vede ISargassi impegnati per un iniziale Convegno con le istituzioni locali sopra menzionate e L’Orèal, presso l’ Accademia L’Orèal, in Piazza Mignanelli, 23 a Roma, il giorno 25 novembre 2014 alle ore 10:30.
ISargassi, ritenuto dalle istituzioni un autorevole marchio, sono onorati di tale cooperazione: "Abbiamo accettato di intervenire prima di tutto, per manifestare la nostra solidarietà con un gesto concreto dedicato ad alcune donne vittime di violenza, si proprio ad alcune di loro che prima che qualcuno decidesse di violentarle erano Donne libere. Un Progetto realistico, affinché la solitudine e la quotidianità non le sommerga e le dimentichi. Abbiamo deciso di realizzarlo attraverso la donazione di un Corso di formazione professionale di acconciatori presso l’ Accademia ISargassi, per offrire un’ azione concreta ed aiutarle a compiere il primo passo, quello più difficile del reinserimento nella società, nel mondo del lavoro e dell’ indipendenza economica."

ISargassi

Rate this post / esprimi il tuo voto
Nov 242014 Gossip
 

 Itely Hairfashion: RELAXARE TOTAL STRAIGHT

Itely Hairfashion presenta RELAXARE TOTAL STRAIGHT: liscio extra-compatto
PROSHAPE RELAXARE TOTAL STRAIGHT è la nuova crema stirante alla Phytokeratina che assicura una stiratura ultra-performante a lunga durata, eliminando l’effetto crespo e garantendo morbidezza, lucentezza e setosità alle lunghezze, grazie alle proprietà emolienti di Phytokeratina, burro di Karité e olio di Mandorle Dolci.
Il risultato è garantito e l’aspetto è naturale: i capelli diventano lisci, extra-compatti ed extra-definiti. La Phytokeratina migliora la scorrevolezza e la pettinabilità del capello mentre lo Split End Complex salda le doppie punte. Ideale per capelli naturalmente ricci e particolarmente resistenti.

Itely

Rate this post / esprimi il tuo voto
Nov 242014 Gossip
 

ItaliaOggi
FACEBOOK

Articolo tratto dal quotidiano “ItaliaOggi” del 22 Novembre 2014.

Serve la pubblicità su Facebook? Con le nuove policy campagne più costose per le aziende.
Nel tentativo di instaurare canali di comunicazione e relazioni con i consumatori, i responsabili marketing di molte aziende si stanno rivolgendo sempre di più a Facebook e Twitter. Stando alla società di ricerca Forrester, in questo modo sprecano tempo e denaro. “Non hanno realmente un rapporto social con i client”, ha scritto l’analista Nate Elliott in un nuovo rapporto Strategie di relazione social che funzionano. Per Elliott, i post dei marchi top su Facebook e Twitter raggiungono solo il 2% dei loro fan e follower, e meno dello 0,1% dei fan e follower interagisce davvero con ogni post. La settimana scorsa il social di Mark Zuckerberg ha inoltre annunciato che un’altra modifica all’algoritmo che regola le news renderà presto ancora meno probabile che i post gratuiti dei brand siano effettivamente visualizzati dagli utenti. Pertanto, per Elliott, i marketing manager che sperano di interagire con i consumatori online farebbero meglio a investire nelle funzionalità social presenti sul loro sito web, o sui social network più piccoli e più di nicchia. “È chiaro che su Facebook e su Twitter non è possibile ottenere la relazione che i direttori marketing desiderano. Eppure la maggior parte dei marchi usa ancora questi siti come colonna portante per i propri piani social, sprecano così significative risorse finanziarie, tecnologiche e umane su social network che non danno alcun valore aggiunto”, ha scritto il ricercatore di Forrester. “È ora che i responsabili del marketing inizino a costruire strategie di relazione social intorno a siti che possono dare un certo ritorno”. Basandosi sui risultati della ricerca di Forrester research, Elliott sollecita i responsabili marketing a riflettere attentamente sui modi in cui stanno spendendo risorse in impegni social, e a riconoscere che Facebook e Twitter non si comportano più come una volta sul piano del trattamento del brand. “Per quanto continuino a guadagnare miliardi in visualizzazioni e introiti pubblicitari, non sono più i siti cui guardare ai fini del digital marketing”, ha scritto. Infatti stando a Elliott, alcuni brand che stanno già spostando risorse da Facebook stanno avendo successo. Nei prossimi 18 mesi molti faranno altrettanto.

The Wall Street Journal – Jack Marshall.

Rate this post / esprimi il tuo voto
Nov 242014 Gossip
 

APPLY ALDO COPPOLA

Apply ALDO COPPOLA

Nasce l’applicazione ALDO COPPOLA, dedicata a tutti i clienti, disponibile gratuitamente su piattaforma iOS e Android. Sviluppata da AGS con il supporto del partner Stone Mobile e disponibile sull’AppStore e su Google Play, creata in tre lingue: italiano, inglese, russo.
Apply ALDO COPPOLA e’ immagine e creatività, facilmente fruibile e innovativa, presenta contenuti esclusivi in vari servizi.
La pagina iniziale, permette di scegliere come prima opzione le informazioni sulla storia della Company Aldo Coppola. A seguire in quest’area, vi sono delle sotto-aree dedicate al beauty, hair, wellness, soul, con apposite sezioni di approfondimento.
La seconda macro-area denominata discover, e’ sviluppata con tecniche di Augmented Reality in grado di fornire informazioni addizionali sul brand attraverso video emozionali o esplicativi pubblicati in base alle esigenze del momento.
La terza macro-area è dedicata alle news, notificate via push tutte le notizie più recenti e le headline principali con connessioni a tutti i social network.
Non poteva mancare, lo store locator abbinato ad una gallery di immagini riferita a tutti gli Atelier Aldo Coppola Italia, estero e in franchising.
Il sistema permette inoltre all’utente di trovare servizi e prodotti che più si avvicinano alle proprie esigenze e aspettative attraverso l’inserimento di semplici domande studiate nei minimi dettagli.
E’ stata inserita una sezione customer satisfaction: consigli utili dalle clienti per poter migliorare costantemente il servizio e la professionalità.
E ancora molte altre curiosità che ruotano attorno al mondo della bellezza, consigli beauty, photogallery, video…
Apply ALDO COPPOLA …Benessere e Bellezza partono dalla Testa.

Rate this post / esprimi il tuo voto
hairdresser's journal
giornale del parrucchiere magazine professionale
giornale del parrucchiere official site