fbpx .
You are the visitor n. 127766375
< Home
Oct 032023 Gossip
 
Cosmetica Italia ❤️: i dati preconsuntivi 2023 e le previsioni sul 2024 - Indagine congiunturale

Riunione in occasione di Milano Beauty Week il 2 ottobre.
Si stima che a fine anno che il fatturato totale dell’industria cosmetica in Italia
raggiungerà i 14,8 miliardi di euro, in crescita del 10,9% rispetto al 2022;
le previsioni per il 2024 proiettano un ulteriore incremento
che porterà il fatturato a 16 miliardi.
Numeri che consentono al nostro Paese di classificarsi come terzo in Europa per fatturato,
dopo Germania e Francia.

Cosmetica Italia ❤️: i dati preconsuntivi 2023 e le previsioni sul 2024 - Indagine congiunturale

Da rilevare anche l’andamento della produzione in contoterzi,
che ponendosi a monte della filiera, offre un’importante indicazione
sull’andamento del settore:
i dati preconsuntivi sul 2023 indicano un valore del fatturato
generato dal contoterzismo di 2 miliardi di euro (9,1% rispetto al 2022).

Continuano a crescere anche le esportazioni che, secondo le previsioni,
a fine 2023 raggiungeranno i 6,7 miliardi di euro (+15% rispetto al 2022);
le stime per il 2024 indicano un ulteriore +10%
che farà salire il valore dell’export cosmetico italiano a 7,4 miliardi di euro.

Sul fronte del mercato interno i preconsuntivi 2023
segnalano un valore dei consumi di 12,4 miliardi di euro
(+8,2% nel confronto col 2022)
, con previsioni di crescita a 13,1 miliardi per il 2024.

Da segnalare come l’industria cosmetica italiana
si sia dimostrata in grado di assorbire le marginalità
e contenere l’aumento dei prezzi; nella prima metà del 2023, infatti,
il cosmetico ha registrato aumenti dei prezzi
al di sotto della media generale delle principali categorie di acquisto
(+7,5% contro poco più del 12% per la media dei beni di largo consumo).

Mass market, profumeria e farmacia restano i tre canali più rappresentativi a valore;
sono invece e-commerce e profumeria a registrare le dinamiche di crescita più importanti.

Nello specifico, le stime sul secondo semestre del 2023
indicano un valore di 5,2 miliardi di euro
per i cosmetici acquistati nella grande distribuzione;
in seconda posizione i consumi cosmetici in profumeria
con 2,5 miliardi di euro e una previsione di crescita
per il prossimo anno dell’8,5%.
La farmacia si conferma in terza posizione tra i canali di acquisto dei cosmetici
con un valore preconsuntivo di 2 miliardi di euro nel 2023.

L’e-commerce resta ormai saldo come quarto canale distributivo
per i cosmetici nel nostro Paese e, secondo i dati preconsuntivi,
rappresenterà 1,1 miliardi di euro di consumi a fine anno,
con ritmi di crescita sostenuti anche per il 2024 (+9,8%).

Seguono l’acconciatura professionale
(circa 600 milioni di euro, secondo i preconsuntivi 2023)
e l’erboristeria, prossima ai 400 milioni di euro.
Si assestano su valori analoghi anche le vendite dirette,
porta a porta e per corrispondenza (intorno ai 400 milioni di euro);
infine, l’estetica professionale con un valore stimato
a fine 2023 di quasi 200 milioni di euro.

5/5 - (1 vote)

Discover all the articles
Scopri tutti gli articoli

@capelli @cosmetica italia @prodotti professionali @settore cosmetico

 Leave a Reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

(required)

(required)

giornale del parrucchiere official site
hairdresser's journal
giornale del parrucchiere magazine professionale
giornale del parrucchiere official site