.
You are the visitor n. 107546132
< Home
Feb 042013 Gossip
 

scelta

Due classi, due categorie, due mercati si stanno evidenziando sempre più. Tu in che categoria sei? I tuoi fornitori è bene che siano del tuo stesso valore e per automatismo lo saranno anche i tuoi clienti. Oggi è importante collocarsi sul mercato con precisa definizione perché la clientela deve facilmente verificare se servizi,  prezzi, prodotti etc valgono la cifra che si è disposti a spendere.

Rate this post / esprimi il tuo voto

  One Response to “A e B: e tu chi sei?”

  1. Bello, tutto bello…ma poi è il mercato che ti classifica. Tu ci puoi mettere buone intenzioni, ma se il risultato del lavoro non corrisponde, cadi anche in serie “C” altro che “B”:

 Leave a Reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

(required)

(required)

giornale del parrucchiere official site
hairdresser's journal
giornale del parrucchiere magazine professionale
giornale del parrucchiere official site