.
You are the visitor n. 107978693
< Home
Jul 302008 Gossip
 
• Azienda, smettila di lamentarti se i tuoi prodotti non sono pubblicati su “Beauty Bazar”. • Azienda, non continuare a criticare il parrucchiere o i distributori come se fossero il motivo dei tuoi mali. • Azienda, non parlare di crisi perché sei tu la perdente in questo periodo, quelli forti crescono! • Azienda, smettila di inventare trucchi commerciali per fregare il parrucchiere. • Azienda, devi amarlo il parrucchiere.
Rate this post / esprimi il tuo voto

  5 Responses to “LETTERA ALLE AZIENDE IN CRISI”

  1. Bravi !!!!! Bravi !!!!! Bravi !!!!!

  2. SUPERBRAVI !!!!!!!!!!!

  3. ritengo che questa testata che ritenevo di parte e stata comprata anche lei da l’ oreal o da wella mi dispiace stiamo perdendo credibilita

  4. venti anni fa, non c’erano tanti marchi e tante aziende come oggi. per chi si intende un poco di economia, ci sono fasi anche di “contrazione” e non solo fasi si “espansione” economica. ora, che siamo in una fase recessiva, non si possono pretendere a tavolino da nessuno, incrementi a 2 cifre percentuali. ad oggi, anche grosse multinazionali, stanno segnando il passo. sono daccordo sulla vs ultima: azienda, devi amarlo il parrucchiere. ma questa, vale per tutti i settori merceologici: amare il proprio cliente. cordiali saluti a tutti voi.

  5. pienamente daccordo ….peccato che la categoria parrucchieri ama troppo chi lo frega e non lavora VERAMENTE per la propria crescita.ai la memoria …la memoria dove e’ finita ?

 Leave a Reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

(required)

(required)

giornale del parrucchiere official site
hairdresser's journal
giornale del parrucchiere magazine professionale
giornale del parrucchiere official site