.
You are the visitor n. 105051926
< Home
Jun 302014 Gossip
 

GROSSISTI

Il prezzo non è la sola leva. più rapporto con il territorio.
Si prospetta un nuovo corso per i “Rivenditori di articoli per parrucchieri” che puntano su negozi di prossimità e di dimensioni ridotte, oltrechè su un maggior rapporto con il territorio.
Il retail si sta trasformando e cresce il bisogno di distintività (concessioni esclusive di prodotti): ci sono soggetti che puntano sulla leva del prezzo, però non dobbiamo dimenticare che il parrucchiere ha bisogno di un contatto personale e di “fiducia”.
Per quanto riguarda la comunicazione (media) il primo canale è il “punto vendita”. L’altro media fondamentale si sta sempre più rivelando BEAUTY BAZAR (catalogo generale di prodotti e accessori), che con 18.000 copie è il mezzo più distribuito nei saloni.
Si sta anche allargando l’uso dei social (Facebook), che coinvolgono ovviamente di più i giovani acconciatori. Anche l’e-commerce comincia a non essere più visto come un concorrente, ma un legame in più con il consumatore per i punti vendita.
È ovvio che questo tipo di organizzazione “molto locale” lascia sempre più spazio a quelle strutture organizzate con venditori che a breve/medio termine finiranno per dominare il mercato.

Rate this post / esprimi il tuo voto

  One Response to “GROSSISTI, la carta della vicinanza”

  1. Queste sono delle riflessioni veramente interessanti. Non sono le solite menate ! Bravo a chi l’ha scritto. GRAZIE:

 Leave a Reply

(required)

(required)

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

giornale del parrucchiere official site
hairdresser's journal
giornale del parrucchiere magazine professionale
giornale del parrucchiere official site