.
You are the visitor n. 106854134
< Home
Jul 262010 Gossip
 
Aziende…in confusione!

In questo periodo i consumi, purtroppo, non vanno certamente come si vorrebbe. Ovviamente per reagire a questa situazione i più lucidi e capaci managers hanno intensificato le operazioni promozionali e la pubblicità mirata al sostegno di venditori/distributori e alla proposta di nuove idee/servizi al parrucchiere. Peccato siano pochi questi managers lungimiranti!. …E peccato che anche il parrucchiere sia diventato sordo e insensibile agli stimoli che alcune “eccellenti” Aziende stanno veicolando al mercato. Per di più c’è da sottolineare che anche gli editori stanno facendo la loro parte negativa: hanno quasi tutti diminuito di molto le tirature e la distribuzione delle loro riviste, così che al parrucchiere arrivano pochi, troppo pochi stimoli!! Speriamo almeno che i più bravi acconciatori continuino il loro costante aggiornamento con internet e che sappiano essere la “luce” di questo mercato.
Rate this post / esprimi il tuo voto

  2 Responses to “Aziende…in confusione!”

  1. The optimal dumpster ought to provide a lot of space for the waste products you searching for carried away,
    without a great deal of excess area unused. Senator John F.
    Seymour (previously Mayor of Anaheim), and even rolloff dumpster sizes (Mikel) rentals tend to be costly,
    so you wish to make every effort to pick the
    optimal vehicle for your work.

  2. Whether you have pet vaccinations chesapeake (Tayla) health
    insurance or otherwise, it’s still worth checking exactly what the regular prices for regular treatments go to the vet’s office.

 Leave a Reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

(required)

(required)

giornale del parrucchiere official site
hairdresser's journal
giornale del parrucchiere magazine professionale
giornale del parrucchiere official site