.
You are the visitor n. 115699391
< Home
Jun 102021 Gossip
 
haircity

L’ORÉAL si ispira e copia
HAIRCITY.biz di GLOBElife.com

Come da 10 anni in HAIRCITY si gira per la città di Milano e si visitano le varie vetrine (tutte navigabili), così oggi L’ORÉAL fa un po’ la stessa cosa, girando in bici per Parigi.

Si sta così imponendo un nuovo modo di comunicare e navigare divertendosi, facendo vivere le emozioni dello shopping street, stando però comodamente a casa.

GLOBElife ancora una volta ha indicato per primo la strada.

4 (80%) 1 vote[s]
Apr 292020 Gossip
 
parrucchieri-giugno

Dopo le disposizioni sulla FASE 2 da parte del Governo per l’emergenza CORONAVIRUS, sale lo scontento e l’indignazione dei Parrucchieri che vedono slittare la riapertura dei loro saloni addirittura al 1 giugno. 

Secondo l’ANSA Su 105 mila imprese del settore acconciatura, almeno il 15% infatti non riuscirà a riaprire le porte. Gli acconciatori, arrabbiati e preoccupati non vogliono accettare la decisione. Erano pronti infatti a poter ripartire con le loro attività e servizi per la data del 4 maggio seguendo norme di igiene e protocolli di sicurezza. La rabbia sale per tutto gli imprenditori del settore, oltre a registrare che Saloni e negozi chiusi stanno portando ad un incremento del lavoro in nero.

Fonte: ANSA | Lifestyle | Beauty&Fitness

Man photo created by KamranAydinov – www.freepik.com

Rate this post / esprimi il tuo voto
Mar 192020 Gossip
 
e commerce

In emergenza Coronavirus chiudono i negozi fisici e di conseguenza le insegne si riversano sull’E-COMMERCE, pur di non perdere i contatti con i clienti

Ma la via del commercio elettronico non è per tutti agevole come sembra, soprattutto in un Paese come l’Italia dove la moneta virtuale spesso non è nemmeno utilizzata o presa in considerazione.

Nell’ultimo periodo si è riscontrato tra l’altro che anche Internet e le sue piattaforme possono affollarsi ed il rischio è che i clienti o gli utenti non restino soddisfatti dei servizi di logistica e consegna, finendo per disaffezionarsi e magari mettere da parte definitivamente l’E-Commerce in causa ben oltre i tempi di questa emergenza.

In questa situazione particolare la maggior parte dei marketer si trova ad affrontare un crollo degli incassi dei negozi fisici in contemporanea ad un esplosione organica del traffico e-commerce, con la necessità quindi di rivedere velocemente un piano di adattamento all’ennesimo cambiamento delle abitudini del consumatore e dell’utente.

Photo Credits from freepik

5 (100%) 1 vote[s]
hairdresser's journal
giornale del parrucchiere magazine professionale
giornale del parrucchiere official site