.
You are the visitor n. 111160490
< Home
May 182020 Gossip
 

Il Dpcm ( COVID-19 ) del 17 Maggio, accordato con le Regioni, si applica dal 18 Maggio

riapertura coronavirus

Ecco le indicazioni da seguire dal 18 Maggio:

  • Predisporre una adeguata informazione sulle misure di prevenzione.
  • Consentire l’accesso dei clienti solo tramite prenotazione, mantenere l’elenco delle presenze per un periodo di 14 gg.
  • Potrà essere rilevata la temperatura corporea, impedendo l’accesso in caso di temperatura >37,5 °C.
  • La permanenza dei clienti all’interno dei locali è consentita limitatamente al tempo indispensabile all’erogazione del servizio o trattamento. Consentire la presenza contemporanea di un numero limitato di clienti in base alla capienza del locale (vd. punto successivo).
  • Riorganizzare gli spazi, per quanto possibile in ragione delle condizioni logistiche e strutturali, per assicurare il mantenimento di almeno 1 metro di separazione sia tra le singole postazioni di lavoro, sia tra i clienti.
  • L’area di lavoro, laddove possibile, può essere delimitata da barriere fisiche adeguate a prevenire il contagio tramite droplet.
  • Nelle aree del locale, mettere a disposizione soluzioni idro-alcoliche per l’igiene delle mani dei clienti e degli operatori, con la raccomandazione di procedere ad una frequente igiene delle mani. Eliminare la disponibilità di riviste e materiale informativo di uso promiscuo.
  • L’operatore e il cliente, per tutto il tempo in cui, per l’espletamento della prestazione, devono mantenere una distanza inferiore a 1 metro devono indossare, compatibilmente con lo specifico servizio, una mascherina a protezione delle vie aeree (fatti salvi, per l’operatore, eventuali dispositivi di protezione individuale ad hoc come la mascherina FFP2 o la visiera protettiva, i guanti, il grembiule monouso, etc., associati a rischi specifici propri della mansione)
  • In particolare per i servizi di estetica, nell’erogazione della prestazione che richiede una distanza ravvicinata, l’operatore deve indossare la visiera protettiva e mascherina FFP2 senza valvola.
  • L’operatore deve procedere ad una frequente igiene delle mani con soluzioni idro-alcoliche (prima e dopo ogni servizio reso al cliente) e utilizzare camici/grembiuli possibilmente monouso per gli estetisti. I guanti devono essere diversificati fra quelli utilizzati nel trattamento da quelli usualmente utilizzati nel contesto ambientale.
  • Assicurare una adeguata pulizia e disinfezione delle superfici di lavoro prima di servire un nuovo cliente e una adeguata disinfezione delle attrezzature e accessori. Igienizzazione delle postazioni di lavoro dopo ogni cliente. Assicurare regolare pulizia e disinfezione dei servizi igienici.
  • Favorire il regolare e frequente ricambio d’aria negli ambienti interni ed escludere totalmente, per gli impianti di condizionamento, la funzione di ricircolo dell’aria.
  • Sono inibiti, dove presenti, l’uso della sauna, il bagno turco e le vasche idromassaggio.
  • La postazione dedicata alla cassa può essere dotata di barriere fisiche (es. schermi); in alternativa il personale deve indossare la mascherina e avere a disposizione gel igienizzante per le mani. In ogni caso, favorire modalità di pagamento elettroniche, eventualmente in fase di prenotazione.

    Fonte: ANSA

Woman photo created by freepik – www.freepik.com

Rate this post / esprimi il tuo voto
May 142020 Gossip
 

PARRUCCHIERI sotto pressione per la RIAPERTURA

A differenza degli altri settori, il PARRUCCHIERE sarà messo sotto pressione per l’intenso lavoro che lo aspetta.
Le Clienti hanno assoluta necessità di fare servizi irrimandabili (colore, meches, riflessi, taglio, piega, etc.) e sono disposte ad adattarsi alla nuova organizzazione che ogni Salone seguirà:
orari dalle 8.00 alle 20.00 con più turni dei collaboratori, servizi di igiene e sanificazione da rispettare all’interno del Salone, sottoporsi alla prova di “temperatura”, prenotare già anche i prossimi servizi con una data o addirittura più date da fissare.

Calendar vector created by freepik – www.freepik.com

Rate this post / esprimi il tuo voto
May 122020 Gossip
 

La FASE 2 scatta e Karine apre il salone a mezzanotte

salone parrucchiere

Anche la Francia è entrata finalmente nella FASE 2 CORONAVIRUS e dopo oltre 50 giorni di lockdown, KARINE GRANGER, parrucchiera di Clichy-la-Garenne ( Hauts-de-Seine, a nord di Parigi) ha deciso di riaprire i battenti del proprio salone a mezzanotte e un secondo, senza perdere nemmeno un minuto. Sicuramente un modo per celebrare la fine dei due mesi di lockdown, ma anche un modo per offrire la possibilità di tagliarsi i capelli fin da subito, e sostenere la sua attività, duramente colpita dalla crisi.

L’ingegnosa professionista aveva già avvertito i suoi 830 clienti dell’idea per una maratona notturna, fissata tra domenica e lunedì, scegliendo un orario più che straordinario, e rimettendo in pista tutti i ferri del mestiere: forbici, spazzole, asciugacapelli, rimasti per troppi giorni nel cassetto. Il successo è stato immediato, nonostante i prezzi non proprio a buon mercato, Karine è riuscita ad ottenere il “SOLD OUT” in poco tempo.

All’interno del Salone ha potuto accogliere solo un massimo di cinque clienti e due dipendenti (contro dodici e quattro in tempi normali). Karine ha tagliato capelli ed operato straordinarie messe in piega fino all’alba, prima di lasciare il posto ai dipendenti. Oltre agli incassi, per il Salone di Karine è stata anche una straordinaria idea di comunicazione, che spera la allontanerà dal fallimento della sua attività.

Fonte: ANSA | Politica

Fashion photo created by freepik – www.freepik.com

Rate this post / esprimi il tuo voto
May 082020 Gossip
 
negozi chiusi

Ieri, in conferenza Stato-Regioni, gli Enti territoriali hanno approvato un ordine del giorno che chiede al Governo la RIAPERTURA dall’11 MAGGIO per il commercio al dettaglio, e dal 18 MAGGIO la definizione dei calendari completi delle RIAPERTURE, Regione per Regione, di bar, ristoranti, parrucchieri.

Rate this post / esprimi il tuo voto
May 042020 Gossip
 
maletti rai uno

GUARDA IL VIDEO

È andato in onda su RAI UNO durante la trasmissione ITALIA SÌ un servizio dedicato al settore del parrucchiere su come affrontare la riapertura dei saloni. Una nota azienda di arredamento ha presentato una serie di NUOVI DISPOSITIVI ideati per rispondere all’esigenza di proteggere il rapporto parrucchiere/cliente dal momento dell’ingresso, alla postazione lavaggio, a quella tecnica fino all’uscita dal salone. Sono idee che si affiancano ad altre che in questo momento si stanno sviluppando sul mercato.

È un gran passo fatto dall’azienda emiliana a favore dell’intera categoria. Un ringraziamento è sicuramente dovuto per la velocità di queste idee. Bravi!

Rate this post / esprimi il tuo voto

Discover all the articles
Scopri tutti gli articoli

@COVID-19 @maletti @parrucchiere @parrucchieri @riapertura negozi @riapetura @salon @saloni
Apr 292020 Gossip
 
parrucchieri-giugno

Dopo le disposizioni sulla FASE 2 da parte del Governo per l’emergenza CORONAVIRUS, sale lo scontento e l’indignazione dei Parrucchieri che vedono slittare la riapertura dei loro saloni addirittura al 1 giugno. 

Secondo l’ANSA Su 105 mila imprese del settore acconciatura, almeno il 15% infatti non riuscirà a riaprire le porte. Gli acconciatori, arrabbiati e preoccupati non vogliono accettare la decisione. Erano pronti infatti a poter ripartire con le loro attività e servizi per la data del 4 maggio seguendo norme di igiene e protocolli di sicurezza. La rabbia sale per tutto gli imprenditori del settore, oltre a registrare che Saloni e negozi chiusi stanno portando ad un incremento del lavoro in nero.

Fonte: ANSA | Lifestyle | Beauty&Fitness

Man photo created by KamranAydinov – www.freepik.com

Rate this post / esprimi il tuo voto
hairdresser's journal
giornale del parrucchiere magazine professionale
giornale del parrucchiere official site