.
You are the visitor n. 109318370
< Home
Jan 202020 Gossip
 
l oreal majirel 2020

L’Oreal Professionnel per il 2020 cambia tutto di MAJIREL tranne la sua iconica formula

Formula che vince non si cambia. Dal 1978 Majirel rappresenta una svolta tecnologica per il mercato professionale. Per questo L’Oréal Professionnel nel 2020 non cambia la formula iconica ma la arricchisce con una nuova franchise dedicata ai riflessi più freddi 10 nuove nuances: COOL INFORCED.

majirel

MAJIREL: il nuovo PACK che rispetta l’ambiente

Il rinnovo del PACK è stato studiato per migliorare i livelli di eco sostenibilità: le scatole di cartone e i tubi di alluminio sono RICICLABILI, mentre il tappo del tubo è realizzato in plastica riciclata al 100%.

L oreal

MAJIREL è un prodotto che assicura:

PROTEZIONE DEL CAPELLO grazie al potere della ceramide INCELL® e degli attivi dello IONENE G®

POTERE COLORANTE grazie al TRUE-TO-TONE-COLOR®

5 (100%) 1 vote[s]
Jan 172020 Gossip
 

Charme & Beauty azienda leader di prodotti professionali per parrucchieri, in linea con il suo programma di formazione, propone un nuovo appuntamento con focus sulla COLORIMETRIA previsto per Lunedì 20 GENNAIO 2020 dalle 9.30 alle 18.00.

Il corso sarà condotto dal tecnico GIORGIO ALFIERI by Alfieri Artistic Group e sarà occasione di crescita ed aggiornamento per i parrucchieri, i quali si cimenteranno in tecniche diverse.

Per informazioni e prenotazioni:
FUSCO
Via Ferrante Imparato, 198 – San Giovanni a Teduccio – NAPOLI – Interno CM2

Telefono 081 5591850

5 (100%) 1 vote[s]
Jan 152020 Gossip
 
Milano Fashion Week - AHS (Salone Alessandra)

Alla Milano Fashion Week UOMO AI2020 AHS (Salone Alessandra) firma gli hairstyle di MIAORAN

Il mood:

Have fun with it” è la parola d’ordine in questa realtà parallela: Miaoran presenta la sua collezione uomo AI 2020 sulla linea di un cartone animato a tinte sature.

Il look è sciolto, stratificato, folle. Le forme ampie e precise tipiche del brand sono gonfiate ed espanse, trasformandosi in bozzoli percorsi da righe, brulicanti di stampe floreali fuori misura, luccicanti di spalmature di vinile, accresciuti da distese di peluches in colori vivaci e animalier.

Come dice il proverbio: “once you pop, you can’t stop”. Miaoran suggerisce di inghiottire la proverbiale pillola pop per vedere il mondo con occhi nuovi.

salone alessandra milano fashion week MIAORAN AI2020

Tecnica chiave:

Gli hairstyle prevedono look soprattutto verticali.

L’ispirazione è il punk futuristico, che trova le sue radici negli anni ‘90, quando le persone si acconciavano i capelli non soltanto per definire il look complessivo, ma per dargli un tono unico e personalizzato.

Il capello assume una struttura cattiva, il look diventa scenografico.

I capelli sono impregnati di prodotto per mantenere la verticalità. Gli hair spray si combinano con le cere ad effetto lucido.

Dettagli evidenti come cerchietti ed orecchini completano il look di chi afferma con decisione la propria identità visiva.

salone alessandra  MIAORAN AI2020 fashion
5 (100%) 1 vote[s]
Jan 082020 Gossip
 

Il mestiere del parrucchiere oggi si conferma come una professione intramontabile, ma quanto rende? Quanto guadagna oggi un parrucchiere?

Quello del parrucchiere oggi è un mestiere ambìto ed il suo stipendio può variare molto a seconda che sia un dipendente o un lavoratore autonomo, che abbia esperienza o sia agli esordi, che sia social o meno.

Compiti del parrucchiere

Le mansioni che un parrucchiere, o hairstylist come amano essere chiamati i professionisti delle forbici, sono diverse e tra di esse possiamo annoverare:

  • Shampoo
  • Trattamenti post-shampoo (ristrutturanti, lucidanti, ammorbidenti, nutrienti, anti-crespo, etc..)
  • Colore o Colorazione (mèches, colpi di sole, shatush, schiariture, balayage, riflessi)
  • Taglio
  • Trattamenti speciali (permanente, stiratura, frisè)
  • Piega e messa in piega (capelli ricci, mossi, lisci, piega con bigodini o senza)

Tutte queste fasi sono importanti e in ognuna di esse un parrucchiere professionista trova il modo di dimostrare la propria preparazione.

Affondare le mani nella chioma di un cliente permette ad un hairstylist attento di comprendere le caratteristiche peculiari dei capelli, cosa che gli permette di utilizzare i prodotti specifici e di sottoporre al medesimo trattamenti personalizzati volti alla cura ed alla salute dei capelli stessi. Meritevole di menzione è anche la nuova professione del Barber, oggi infatti non solo i capelli sono oggetto di attenzione, cura e moda. La barba è la nuova frontiera, il nuovo oggetto di studio ed attenzione.

Lo stipendio del parrucchiere: quanto guadagna?

Certamente una formazione presso accademie prestigiose, un aggiornamento costante, una continua ricerca stilistica volta a proporre ai propri clienti nuove tecniche di taglio, colori alla moda e acconciature all’avanguardia sono tutte caratteristiche che aiutano i parrucchieri ad avanzare professionalmente e a guadagnare di più.

La prima differenza di guadagno tuttavia è legata al fatto che un parrucchiere sia un lavoratore autonomo o un dipendente.

Nel caso di un parrucchiere dipendente il guadagno può oscillare fra i 700 e i 2000 euro, a seconda che si tratti di un apprendista o di un parrucchiere finito con esperienza. Ovviamente vi sono poi i casi intermedi: tra i 1000 ed i 1200 euro per un livello intermedio, tra i 1400 ed i 1600 per un parrucchiere di esperienza, tra i 1800 ed i 2000 per un hairstylist.

Se parliamo di un lavoratore autonomo i guadagni possono essere senza limite, eclatanti casi di hairstlylists nati all’ombra di trasmissioni televisive o di potenti campagne sui social network divenuti titolari di catene di saloni in pochissimi anni insegnano che questa professione può veramente diventare una industria. Tuttavia non bisogna dimenticare i costi legati alla libera professione, che nei casi più tradizionali possono chiaramente ridimensionare e molto i guadagni.

Parliamo delle spese legate all’affitto dei locali o alla rata del mutuo per il loro acquisto, alle spese per l’arredamento, ai costi per le attrezzature e ai costi del personale. Per quanto riguarda le spese legate alla apertura ed alla gestione della partita IVA e quelle legate alla contabilità tuttavia si può trovare aiuto nella scelta del regime forfettario, almeno all’inizio, per il quale è prevista dalla normativa vigente un trattamento fiscale speciale con lo scopo di facilitare l’apertura di nuove imprese economiche.

Come si diventa parrucchiere?

Dopo aver visto cosa fa un parrucchiere e quanto guadagna un parrucchiere, è venuto il momento di capire come si diventa parrucchiere.

Il modo per diventare parrucchiere è solo uno, conseguire una abilitazione professionale ma le vie per conseguire tale abilitazione sono due:

  • Lavorare per 2 anni come dipendente o 5 anni come apprendista presso un salone,  e poi fare richiesta dell’abilitazione alla Camera di Commercio Industria ed Artigianato della propria Provincia di residenza
  • Sostenere un esame volto all’ottenimento della qualifica professionale dopo aver frequentato 2 anni di scuola professionale.

Ora sapete quanto guadagna un parrucchiere, quali sono le mansioni di un parrucchiere e come si diventa parrucchiere ….. adesso spetta solo alla vostra passione ed alla vostra volontà entrare nel meraviglioso mondo della moda-capelli!

Images from Freepik

4 (80%) 1 vote[s]
Jan 022020 Gossip
 

TOM CONNELL is the new Davines Art Director

He will play a leading role in creating photographic collections and training hairstylists, as well as appearing in hair shows across the globe.

ANGELO SEMINARA (ex Art Director for Davines) therefore leaves his position to a great creative.

TOM grew up in the salon owned by his parents who are both hairdressers. He transferred to LONDON to develop his expertise in styling and worked at Trevor Sorbie for the past 10 years and spent four of those years as Trevor Sorbie’s artistic director. Speaking about his creative process Tom said:

“I keep a document with me to write down things that catch my attention: an haircut, a piece of forniture, a film clip. Once a month, I read it and see a connection between all the elements and I develop all of my ideas from there.”

5 (100%) 1 vote[s]
Dec 062019 Gossip
 

Ispirazione internazionale per l’ultima collezione TREND REPORT 2020 by TONI&GUY

Un tributo ai capelli e alla moda, profondamente connessi, TONI&GUY TREND REPORT 2020 è una collezione di SEI diversi tagli e colori, QUATTRO trend individuali, che comprendono TRE look maschili e QUATTRO look editoriali.
Gli esperti del Team Artistico Internazionale per la prima volta hanno saputo sapientemente applicare le regole dell’alta sartoria: forme, texture ed anche colori, ai capelli, mescolando trend che provengono direttamente dalle passerelle degli ultimi 12 mesi.
Creata, avendo ben in mente le necessità dei clienti di tutto il mondo, per rendere questi trend adatti ad ogni stagione, la collezione TREND REPORT
2020
rappresenta appieno la giocosità e la varietà della moda di oggi che è diventata una vera forma di espressione individuale.

“La collezione di quest’anno ha molti elementi
diversi: dalla bellezza e morbidezza dei capelli
femminili a look più forti e molto riconoscibili. Ogni
cosa però riflette i più grandi trend, non solo che
abbiamo visto in questa stagione, ma che
prevediamo essere molto presenti nel 2020.
È un modo perfetto per celebrare i nostri 15 anni
come Official Sponsor della London Fashion Week
”.

Sacha Mascolo-Tarbuck / Global Creative Director

Ciò che rende questa collezione interessante è la varietà di tagli eclettici, di colori e di stili; tutto inoltre può essere sempre facilmente personalizzato in base alle caratteristiche dei capelli di ciascun cliente.

La fotografia e lo stile rendono omaggio ad alcune delle più grandi icone fashion dei nostri tempi, mentre i colori sullo sfondo prendono ispirazione dalla natura e da una delicata palette di toni beige-on-beige. Tutto questo crea un forte contrasto con styling e accessori personalizzati, mixati con intrecci intricati, ruches e increspature che evocano sentimenti
romantici, raffinatezza e self-confidence.

5 (100%) 1 vote[s]
Dec 042019 Gossip
 

MARIO SACCUCCI, un personaggio poliedrico.
Mario è conosciuto in quanto serio professionista, nonché fondatore, insieme a BEA, della Saccucci Masterclass, dal 1969, nel quartiere Eur di Roma e Presidente dell’ARA (Accademia Romana Acconciature).
Precursore del caschetto e della piega a phon, con conseguente abolizione del casco per asciugatura, a Mario si riconoscono creazioni quali il “caschetto maculato”, con macchie di colore che creano disegni e sfumature diversi a seconda dei movimenti.
Mario inoltre, a dimostrazione dall’indole artistica che lo contraddistingue, è amante della fotografia, della pittura e della musica, elemento essenziale della sua vita e sempre presente all’interno del salone.

SACCUCCI Masterclass è in copertina!

BEAUTY BAZAR FASHION è lo short magazine dedicato alla moda-capelli di tendenza e SACCUCCI si è aggiudicato la copertina di questo numero.

Sfoglia on line la rivista

SACCUCCI Masterclass
Viale Città d’Europa, 857 – ROMA (RM) – Italy
Tel. + 39 06 52200413 – 06 52200386

5 (100%) 1 vote[s]
Oct 292019 Gossip
 

L’Oréal Professionnel, Matrix, Redken , Kerastase e Shu Uemura insieme per il primo evento multibrand nella storia del gruppo: HAIR IC.ONE 2019.

Per la prima volta, il 27 Ottobre 2019 a Milano, tutti i brand L’Oréal Prodotti Professionali, hanno presentato contemporaneamente un inedito ed irripetibile show svelando le future tendenze capelli 2020.

HAIR IC.ONE è stato un momento di grande ispirazione tecnica e artistica, arricchita da contenuti manageriali per lo sviluppo del business in salone: uno sguardo al futuro per stimolare la visione della professione con un approccio innovativo ed avanguardistico.

La rivelazione degli hairtrends è affidata ad un pool di HairStar nazionali ed internazionali:

Monica Coppola e Stefano Lorenzi, rispettivamente Direttore Artistico e Direttore Creativo per Aldo Coppola.

Salvo Filetti Hair, Direttore Artistico di Joyacademy e Compagnia della Bellezza, Hair Designer e Ambassador Kérastase e Shu Uemura

Luigi Neri, Direttore Artistico e co-fondatore di Class Hair, Color Guru L’Oréal Professionnel.

Gli hairstar internazionali : Sam Villa, Redken Global Artistic Director; Justin Isaac, Redken Global Artist; Chrystofer Benson Matrix Global Artistic Director e Philip Wolff, Matrix Global Ambassador.

Sul palco, a presentare lo show, i conduttori radiofonici di Radio DeeJay, LA PINA e DIEGO.

BACKSTAGE

SHOW

PERSONAGGI

Dottor Marco Vasario
Direttore Generale L’Oréal Divisione Professionale

VIDEO

5 (100%) 1 vote[s]
hairdresser's journal
giornale del parrucchiere magazine professionale
giornale del parrucchiere official site