.
You are the visitor n. 117797786
< Home
Sep 272021 Gossip
 
Fumetto Strategia di marketing

Il 2020 sarà ricordato come l’anno che ha cambiato tutto, non solo a livello dei consumi; ma anche delle strategie delle aziende.

I marketer hanno moltiplicato l’uso delle fonti d’informazione a cui fare riferimento ma solo pochi si dicono soddisfatti della qualità e validità.

Anche la nostra redazione ha preparato una serie di progetti che si adattano perfettamente ai cambi di comportamento dei consumatori, come: ROVESCIA IL MONDO, BEAUTY BAZAR FASHION, TOP HAIRSRTYLISTS, GLOBELIFE, PARRUCCHIERI-ITALIA, e tanto altro.

4 (80%) 1 vote[s]

Discover all the articles
Scopri tutti gli articoli

@digital marketing @marketing @strategia marketing @strategy
Sep 222021 Gossip
 
Beauty&Influencer audience creator

Inclusività, sostenibilità e creatività sono le tre parole chiave che hanno caratterizzato in questo ultimo anno il settore del Beauty. Un’industry che ad oggi si colloca al secondo posto dopo il Fashion per investimenti in Influencer Marketing: circa il 16% dei contenuti sponsorizzati, infatti, realizzati dai Creator nel 2020 riguardano la bellezza. Questi sono alcuni dei dati emersi dalla ricerca condotta da Buzzoole, martech company specializzata in tecnologie e servizi per l’Influencer Marketing.
L’analisi si basa su un database di oltre 2 milioni di profili e 250 milioni di contenuti monitorati a livello globale dalla piattaforma Buzzoole Discovery.

In generale, in Italia sono oltre 845.000 i contenuti pubblicati sui social e i creator donne arrivano a quota 77,5%, anche se i creator uomini crescono di anno in anno. In particolare, suddividendo per fasce di follower, i Novice e i Micro creator (con 10k-30k follower) risultano essere i più numerosi con il 68,16% del mercato, mentre le Social Star (con più di 200k follower) rappresentano soltanto il 5,33% del totale.

“I beauty influencer  – commenta il CMO di BuzzooleVincenzo Cosenza – sono diventati oramai un punto di snodo cruciale del percorso di acquisto del consumatore, poiché sono in grado di influenzare profondamente l’approccio, l’acquisto e l’utilizzo dei prodotti cosmetici e cura della persona. Inoltre, i brand iniziano a coinvolgere sempre più i giovani creator della GenZ che amano utilizzare i prodotti beauty per esprimere la propria personalità giocando e trasformandosi”.

Il canale maggiormente utilizzato dai creator è Instagram dove si ritrovano l’87,5% dei post. Scatti patinati, reel, IGTV e IG story sono i format più utilizzati per questo canale.
Interessante la posizione di TikTok, dove il tema viene trattato con un tone of voice ironico e divertente, che si trova al terzo posto e supera un canale storico come YouTube dove invece il formato video permette di creare contenuti come review e tutorial molto dettagliati che possono durare fino a 30 minuti. I brand beauty più attivi nel 2020 nelle attività di Influencer Marketing sono stati Estée Lauder, Maybelline e Avon. A seguire ci sono: Ghd, Chanel, Bottega Verde, Shiseido, Braun, Dior e Abiby.

“I brand devono puntare su una platea eterogenea di influencer e non soltanto sui top creators. Ad oggi, infatti, non esistono più soltanto make-up artist e appassionati di cosmesi ma anche creator che utilizzano il beauty come forma creativa e di uguaglianza sociale, come ad esempio i diversity influencer che utilizzano la cosmesi come mezzo per esprimere la propria libertà e per promuovere l’idea di bellezza inclusiva”, conclude il CMO di Buzzoole.

Fonte: pambiancobeauty

Rate this post / esprimi il tuo voto

Discover all the articles
Scopri tutti gli articoli

@beauty @digital marketing @influencer @marketing
Sep 212021 Gossip
 
Beauty Influencers

The internet is becoming more social, and as a result, influencer marketing in becoming an increasingly important part of the marketing mix. Influencers dominate social media marketing because of their ability to connect with people on a human level – establishing relevance, building trust, and driving purchase decision. It explains why the influencer marketing industry s growing and expected to be worth $15 billion by the end of 2022.

As social media continues to permeate the digital landscape, we are seeing more influencers appearing in more place. Likewise, we are seeing the emergence of new platforms that focus specific verticalized functionality to better address the needs of niche communities.

Great coverage

Beauty represents one of the largest online communities and its influencers have long been a vital part of the creator economy. From the early days of YouTube and blogs, beauty has been a staple vertical for connect creators and brand marketers – it represents the perfect intersection of social media and commerce after all.

Early beauty influencer and Ipsy co-founder Michelle Phan is one example of the dramatic impact influencers can have on the cosmetics industry. Backed by a devoted YouTube audience of nine million – and a whole lot of ad revenue earnings – Phan launched the wildly successful personalized beauty subscription service, amassing a million subscribers in just over three years. Now Phan as shifted her focus and powerful influence from Ipsy to her own brand.

Phan epitomizes how the right influencer can catapult a new product offering or an entire cosmetics brand into the mainstream in the blink of the eye – something that used to take considerably that used to resources to archive through conventional marketing. So, naturally, people are trying to leverage the appeal and power of influencers through new avenues.

Beauty Blogger

Harnessing the power of influencers

Back to that growing trend: the verticalization of social media communities.

The last decade has introducing a variety of niche sites – from Fish-brain, an eleven-million-user-strong platform for anglers, to Twitch, the livestreaming gamin community with over nine million members.

Newness in one of the latest entrants, the brainchild of two former Twitch employees who thought that beauty needed its own dedicated social community.

With Newness, they’ve set out to tailor to the beauty community, unique, and immersive experience than YouTube and other platforms provide or will provide.

Will beauty flock to Newness?

Whether or not beauty fans and creators will embrace – or be able to sustain – a dedicated social platform depends on several factors.

The main challenge for any new platform is providing and inherently differentiated experience than existing social platforms, which provides enough value users to justify the switching costs from more established platforms. Newness positions its live steaming and chat features as its unique appeal. Both align well with beauty’s bread-and-butter content like product unboxings, makeup tutorials, wardrobe tours, and products review. But these features’ real aim is to provide something bigger, authenticity at a higher level – removing general filters and pre-set effects in order to focus users and replacing them with more candid and interactive conversation among creators and fans.

Fans will likely find Newness’ features appealing, particularly the ability to engage with creators and influencers in real time. And Newness’ reward system, “crystals” (tokens) which can be exchanged for beauty products, may make it a more exciting and rewarding place to engage. The content monitor Newness assigns to each creator should forester a more inclusive and welcoming environment, free of the toxicity that’s known to permeate other platforms.

So, it’s pretty clear what’s in it for beauty fans. But what’s about creators?Newness’ biggest challenge is convincing creators with an established fanbase and lucrative and revenue elsewhere to try a new platform.

Influencers are known to care deeply about their audience – they’ve worked hard to build a following based on trust and emotional connection. So, they won’t change platforms without a compelling reason.

Whether features like private and public streaming options, live chat, and the promise of beauty products for engaged subscribers will entice them remains to be seen.

And of course, live streaming may not appeal to certain established creators. Some might reject the idea of scheduling a specific time to create content. Others may consider editing and special effects a critical part of their brand or creative process.

What Newness Means for Beauty

Newness’ success – at least in this introductory stage – depends on its ability to attracts new talent and have them create engaging, fresh content.

That’s how “new” social platforms like TikTok became successful. Charli D’Amelio started posting dance routines to trending songs and built a following of 100 million within a year. She earned $4 million on the platform in 2020. Singer-songwriter Jax amassed a smaller following of nearly six million posting parodies of popular sings. Her burgeoning influence led to recent record deal with Atlantic. Both were brand-new creators who reaped huge rewards and achieved influence by joining an innovative platform in its infancy.

If Newness can generate buzz and become the go-to community for beauty, we’ll start to see the emergence of new influencers from the platform. At that point, Newness will achieve that special distinction of being a niche social community that can sustain itself. And beauty will rejoice.

Computer foto creata da Racool_studio – it.freepik.com
Cuore foto creata da rawpixel.com – it.freepik.com

5 (100%) 1 vote[s]

Discover all the articles
Scopri tutti gli articoli

@beauty @digital marketing @influencer @social media @social media marketing
Apr 022021 Gossip
 
migliori aziende

Ecco i 3 migliori BRAND dell’hairstyling
che nel mese di Marzo 2021 si sono distinti per dinamismo nella comunicazione
e nel lancio di novità:
FARMACA – HAIR BC – P.ERRE ABBIGLIAMENTO

farmaca international
hair bc
p erre abbigliamento
4 (80%) 1 vote[s]
Jan 222021 Gossip
 

Agf88 Holding – GRUPPO PETTENON, eccellenza internazionale nel settore cosmetico del Professional Hair & Skin Care, annuncia la nomina di MARIANNA SORIANI come Chief Communication Officer con responsabilità sia della divisione professionale della Holding, nello specifico Pettenon Cosmetics S.p.A., sia della divisione Mass Market, Beauty Application s.r.l. nell’ambito della strategia di digital transformation e di sviluppo della notorietà dei brand in portafoglio. Marianna Soriani avrà la responsabilità della nuova divisione di Comunicazione, che comprende Digital, E-commerce, Comunicazione Corporate e di Brand.

5 (100%) 1 vote[s]
Apr 142020 Gossip
 
network

Come approfittare di un maggiore uso di internet ai tempi del POST-CORONAVIRUS ?

Come applicare quello che da tempo i guru internazionali consigliano: l’OMNICANALITA’ ? (Cioè essere visibili e rapportarsi con i clienti in tutti i modi, dallo spazio o contatto fisico al web).

4 azioni da fare per essere omnichannel :

1 – negozio rinnovato spesso con immagini ed esposizioni;
2 – sito web personale;
3 – social networks;
4 – media globali e specializzati.

Il cliente è ormai abituato a tutto e oggi per fargli notare il nostro interesse verso di lui dobbiamo stupirlo o comunque uscire dalla noia e dalla banalità.

Bisogna offrire:

  • promozioni “vere” adatte alle necessità e desideri del cliente
  • accordi di lungo periodo con reciproci impegni e vantaggi
  • opportunità per famigliari, parenti e amici del cliente con un beneficio di riconoscenza anche per lui
  • accordi “fedeltà”
  • appuntamenti personali “fuori orario”
  • biglietti/tessere d’ingresso a eventi speciali, fiere, mostre, film
  • etc.

Business photo created by onlyyouqj – www.freepik.com

5 (100%) 1 vote[s]
Apr 102020 Gossip
 

La ripresa sarà tanto più veloce e corposa quanto più sarà lasciato spazio a chi vorrà e potrà correre

… ma cosa fare ?

Idee, promozioni, proposte, prodotti nuovi saranno ben accetti dal mercato e chi sarà più innovativo (senza strafare) arriverà sicuramente più lontano dei suoi concorrenti.

Background vector created by macrovector – www.freepik.com

5 (100%) 1 vote[s]

Discover all the articles
Scopri tutti gli articoli

@business @digital marketing @futuro @idee @mercato @Post-coronavirus @promozioni
Apr 092020 Gossip
 
comunicare

Negozi chiusi, eventi rimandati, meeting cancellati

Durante l’emergenza CORONAVIRUS, non potendo puntare sulla visibilità garantita dagli appuntamenti previsti, i BRAND più dinamici scelgono di investire sulla COMUNICAZIONE “on line”.

Oltre alle immagini veicolate attraverso i social networks però, i vari BRAND stanno sperimentando dei nuovi formati con cui attrarre gli utenti mai come in questo momento le Aziende necessitano di mantenere viva la loro AWARENESS attraverso nuove forme di BRANDING fruibili da casa.

Images from Freepik

5 (100%) 1 vote[s]

Discover all the articles
Scopri tutti gli articoli

@awareness @aziende @branding @comunicare @coronavirus @digital marketing @marketing @web
Mar 202020 Gossip
 
digital marketing

E’ il momento di cercare clienti nuovi perché, per diverse ragioni (anche economiche), molte donne desiderano ritornare nei Saloni di acconciature

Sei pronto?

  • Utilizzi i social? ( Come Facebook e Instagram )
  • Hai un sito web?
  • Stai distribuendo le informazioni nella tua area territoriale, relative ai servizi speciali offerti sul tuo Salone?

Ok, bravo! Però se non è così o vuoi migliorare quello che già fai, prova ad ascoltare quali suggerimenti ti consiglia GLOBElife, lo specialista della Comunicazione dell’Hairstyling.

Affrettati, non c’é tempo! I tuoi concorrenti potrebbero anticiparti! Chiamaci oppure scrivici!

Rate this post / esprimi il tuo voto
hairdresser's journal
giornale del parrucchiere magazine professionale
giornale del parrucchiere official site