.
You are the visitor n. 110450330
< Home
Mar 262020 Gossip
 
comunicazione

Come preparare una strategia per il DOPO-CORONAVIRUS ?

Cosa servirà? Servirà lavorare sulle capacità di COMUNICAZIONE, di RELAZIONE con i Clienti, sul fare MARKETING…cose che alcuni già facevano, altri no.

Quando domani finirà tutto , servirà una miccia che faccia esplodere la voglia di andare a fare shopping, andare fuori a cena, ritornare dal Parrucchiere.

Serviranno occasioni, promozioni, ma non solo: saremo facilitati perché ci sarà voglia di spensieratezza. Quello che sta accadendo ora è totalmente sconosciuto: ha a che fare con la Salute, il contatto fra le persone, la loro libertà di muoversi e di scegliere.

La gente avrà sicuramente meno soldi ma le aziende non dovranno stringere i cordoni della borsa. Dovranno anzi essere assolutamente pro-attive, perché dovranno far ripartire la macchina.

Quando il mercato tira è ovvio che qualsiasi cosa fai va bene.
Ma ora per le Aziende dovrà essere valido il concetto di non seguire l’onda ma di crearla:

NON SEGUIRE l’ONDA ma CREALA.

Photocredits from freepik

4 (80%) 2 vote[s]
Mar 252020 Gossip
 
GLOBELIFE

GLOBElife ha cominciato il 2020 registrando un’ottima performance ma poi l’epidemia del Coronavirus ha interrotto i nostri nuovi progetti: quello che sta succedendo oggi è un evento senza precedenti e ci richiede di agire con un grande senso di responsabilità; i nostri pensieri ed il nostro sostegno sono rivolti alle persone che stanno affrontando questo momento di grande difficoltà.

La sicurezza ed il benessere dei nostri Collaboratori e dei nostri Clienti sono prioritari e faremo tutto il possibile per superare questa crisi insieme.

Photo Credits from freepik

Rate this post / esprimi il tuo voto
Mar 252020 Gossip
 

La macchina della SOLIDARIETA’ si muove anche nel nostro settore

La Redazione di GLOBElife interpretando lo stato d’animo di tutto il mondo dell’Hairstyling ringrazia a nome di tutti CALCAGNI DIFFUSION, distributore / grossista di Gallarate (VARESE) per aver donato interi bancali di mascherine e guanti monouso alla Protezione Civile.

Questa prestazione umanitaria volta ad aiutare la popolazione devastata dal COVID-19 Coronavirus fa onore a tutta la categoria legata ai Parrucchieri, che in occasioni difficili dimostrano che, anche se con azioni isolate e personali, è sensibile ai problemi della società.

Ci auguriamo che questo sia da stimolo ed esempio per chi avesse in magazzino articoli oggi così preziosi come guanti e mascherine.

GRAZIE !

5 (100%) 1 vote[s]
Mar 252020 Gossip
 
Pettenon Cosmetics 2020

PETTENON COSMETICS dedica parte della produzione a prodotti igienizzanti

Pettenon stabilimento

L’azienda PETTENON COSMETICS – parte del Gruppo Industriale Agf88 Holding – di SAN MARTINO DI LUPARI (PADOVA), specializzata nella produzione di prodotti professionali per la cura e la bellezza dei capelli, sarà in prima linea per dare il suo supporto in questa emergenza sanitaria producendo disinfettanti per le mani.

PETTENON COSMETICS ha deciso di dare il proprio supporto alla fondamentale raccomandazione sanitaria di lavarsi spesso le mani per limitare la diffusione del virus e vuole destinare parte dell’Area Produttiva alla preparazione di un’emulsione fluida mani ad azione igienizzante, senza risciacquo, a base di acqua ossigenata.

L’impegno dell’azienda non si ferma qui. “L’emulsione fluida igienizzante è stata pensata in diversi formati – aggiunge Afsoon Neginy, COO Business di Agf88 Holding – e si affianca ad altre referenze disinfettanti in corso di sviluppo, ora, per poter completare l’offerta di quei prodotti divenuti indispensabili in questo momento per contrastare il contagio.”

Rate this post / esprimi il tuo voto
Mar 192020 Gossip
 
e commerce

In emergenza Coronavirus chiudono i negozi fisici e di conseguenza le insegne si riversano sull’E-COMMERCE, pur di non perdere i contatti con i clienti

Ma la via del commercio elettronico non è per tutti agevole come sembra, soprattutto in un Paese come l’Italia dove la moneta virtuale spesso non è nemmeno utilizzata o presa in considerazione.

Nell’ultimo periodo si è riscontrato tra l’altro che anche Internet e le sue piattaforme possono affollarsi ed il rischio è che i clienti o gli utenti non restino soddisfatti dei servizi di logistica e consegna, finendo per disaffezionarsi e magari mettere da parte definitivamente l’E-Commerce in causa ben oltre i tempi di questa emergenza.

In questa situazione particolare la maggior parte dei marketer si trova ad affrontare un crollo degli incassi dei negozi fisici in contemporanea ad un esplosione organica del traffico e-commerce, con la necessità quindi di rivedere velocemente un piano di adattamento all’ennesimo cambiamento delle abitudini del consumatore e dell’utente.

Photo Credits from freepik

5 (100%) 1 vote[s]
Mar 192020 Gossip
 
market business

Nonostante questo dato, il 96% si dichiara fiducioso

L’emergenza sanitaria legata alla diffusione del Coronavirus non sembra per il momento arrestarsi, costringendo le istituzioni a misure sempre più restrittive per cercare di arginare i contagi su tutto il territorio nazionale. I provvedimenti presi sono ormai risaputi e gli italiani sembrano lentamente recepire le indicazioni ricevute. Esiste però l’altra faccia del virus, anche questa ben nota, che rischia di paralizzare l’economia del Paese: è rappresentata da imprenditori, artigiani, professionisti e dipendenti, tutti in attesa di avere gli strumenti necessari per combattere l’ennesimo ostacolo, questa volta più inatteso e ingente che mai.

I numeri che emergono suonano come un grande campanello d’allarme, ma risulta evidente come vinca la voglia di reagire e la speranza di continuare quel percorso verso la ripresa economica bruscamente interrotta dall’avvento del virus COVID-19.

Il 97% delle Imprese ha infatti dichiarato di aver già subito importanti contraccolpi negativi, il 65% delle Aziende ha palesato una significativa riduzione del fatturato ed infine il 53% ha spiegato di vedersi costretta ad una futura riduzione del personale nel caso non venissero prese misure di sostegno in tempi brevi.

Come anticipato lo scenario non è certo positivo. Nonostante questo ben il 96% delle Aziende si dichiara in ogni caso fiducioso, con la prospettiva di poter tornare alla normalità, nella speranza che questa emergenza non si prolunghi oltre i due mesi.

Photo Credits from freepik

Rate this post / esprimi il tuo voto

Discover all the articles
Scopri tutti gli articoli

@aziende @business @coronavirus @COVID-19 @impresa @imprese @market @mercato
Mar 192020 Gossip
 
italy coronavirus

Espressione di un popolo che sa essere generoso e solidale

L’amore per il proprio Paese è l’amore dimostrato da coloro che si battono contro il Coronavirus negli ospedali, nelle strutture di assistenza; da coloro che passano per le case di malati o di anziani a portare cibo, medicine, una parola affettuosa o, semplicemente, il fatto indiscutibile che “noi ci siamo e vi stiamo vicini“.

L’amore del personale della Croce Rossa, della Pubblica Amministrazione, delle Misericordie che corrono a raccogliere ammalati in ogni ora del giorno e della notte, li vestono dei camici anti-contagio e li portano agli ospedali.

Alle Forze di Polizia che vigilano strade e case, ai Vigili del Fuoco sempre pronti ad intervenire, ai Servizi Cittadini.

GRAZIE A TUTTI.

Photo Credits from freepik

5 (100%) 1 vote[s]

Discover all the articles
Scopri tutti gli articoli

@cibo @cittadini @coronavirus @croce rossa @italia @medicine @popolo @servizi @solidarietà
Mar 192020 Gossip
 
tinta colorazione

Sarà molto probabile che anche i Saloni di Bellezza, come molte altre attività, saranno obbligati a ritoccare i prezzi. Questo perché i maggiori oneri che ci saranno imposti ( esempio: tasse etc. ) e l’aumento del costo delle materie prime che servono per fabbricare i prodotti ( tinture in particolare ) porteranno ad un ritocco dei listini dei vari servizi. Pure considerando che finito il periodo di isolamento per Coronavirus, le donne si riverseranno nei Saloni per servizi non rimandabili ( ricrescita, colorazione, etc. ), tuttavia bisognerà considerare che meno donne frequenteranno i Saloni come prima per mancanza di…soldi! Poi si vedrà!

Capelli foto creata da Racool_studio – it.freepik.com“>Photo Credits from freepik

Rate this post / esprimi il tuo voto
Mar 182020 Gossip
 
salone parrucchiere coronavirus

Fino al periodo di emergenza del Coronavirus COVID-19 (per ora il 3 Aprile – soggetto a modifiche) i Saloni di Parrucchieri e gli Istituti di Estetica rimarranno chiusi.

Da quella data è da prevedere che una gran parte delle donne si riverserà nei saloni per servizi lunghi (tinture, etc) oppure anche solo per il gusto di libertà.

QUALI PRECAUZIONI PRENDERE all’interno dei Saloni ?

  1. Prendere prenotazioni sempre su appuntamento;
  2. Non permettere l’accesso a chi presenta febbre o una temperatura corporea di più di 37°;
  3. Fornire il personale di mascherine e guanti;
  4. Invitare le clienti appena entrate a lavare e disinfettare le mani;
  5. Non far entrare nel Salone persone che facciamo “attesa“;
  6. Parlare poco per evitare di diffondere nell’aria eventuali goccioline, veicoli potenziali del virus;
  7. Igienizzare quotidianamente l’ambiente e tutta la strumentazione professionale.

Photo Credits from freepik

5 (100%) 2 vote[s]
Feb 072020 Gossip
 

L’OREAL ha registrato una contrazione dell’utile netto nel 2019, nonostante un incremento delle vendite.

La società rimane comunque fiduciosa sulla crescita dell’utile e dei ricavi nel 2020, malgrado le sfide poste dall’epidemia di Coronavirus in Cina.

In riferimento al problema provocato da Coronavirus, L’OREAL ha puntualizzato che si aspetta un impatto negativo sul mercato dei prodotti di bellezza della regione. Anche se è troppo presto per valutare la portata dell’impatto.

Images from Background vector created by macrovector – www.freepik.com

Rate this post / esprimi il tuo voto
hairdresser's journal
giornale del parrucchiere magazine professionale
giornale del parrucchiere official site