.
You are the visitor n. 116999720
< Home
Sep 102021 Gossip
 

Cosmetici: indispensabili ancor di più in tempo di pandemia

Cosmetica Italia

10,6 miliardi di fatturato di settore, che salgono a 33,2 se si considera l’intera filiera. 36mila addetti diretti, che arrivano a 400mila con l’indotto. Oltre 4,1 miliardi di export e una bilancia commerciale del valore di 2,3 miliardi. Un mercato interno prossimo ai 9,8 miliardi. Sono i numeri che tracciano il perimetro di un comparto, quello cosmetico nazionale, che nonostante le inevitabili conseguenze della pandemia, ha saputo dimostrare resilienza.

L’andamento dei singoli prodotti riflette in modo evidente le nuove abitudini dei consumatori, fortemente condizionate dall’emergenza sanitaria e dalle misure di contenimento dei contagi. Se, infatti, la riduzione delle occasioni di socialità ha provocato importanti cali su alcune categorie merceologiche, come il trucco viso (-28,9%) o la profumeria alcolica (-21,5), la maggiore e attenzione per l’igiene personale ha portato alla crescita dell’insieme dei prodotti legati a questa funzione (+6%).

In particolare i saponi liquidi hanno registrato un picco: +35%. Un dato strettamente connesso con le indicazioni dell autorità sanitarie, a partire dall’OMS, per il contrasto della pandemia, che hanno indicato come primo comportamento indispensabile da adottare il lavaggio frequente delle mani.

Grafico Cosmetica Italia

Anche le dinamiche legate ai diversi canali di distribuzione rispecchiano i cambiamenti imposti dallo stato di emergenza, che ha avuto un forte impatto sulla frequentazione dei punti vendita fisici, portando i cittadini a scelte obbligate sulla base di aperture e chiusure. I cali più consistenti nei consumi cosmetici si rilevano nei centri estetici (-29%), in profumeria (-26,1%), in erboristeria (-26%) e nei saloni di acconciatura (-22,5%).

Buona, invece, la tenuta della grande distribuzione e della farmacia, esercizi che non hanno particolarmente risentito di chiusure imposte, con contrazioni rispettivamente del 3,8 e del 3,5%.

Si distingue il segno più registrato dell’e-commerce, in crescita di 42 punti percentuali: una performance in parte condizionata dalle limitazioni di mobilità, ma anche il segnale dell’affermazione di nuove scelte d’acquisto destinate a rimanere irreversibili.

4 (80%) 1 vote[s]
May 112021 Gossip
 
arturo pegorin
Arturo Pegorin

Gianni e Federico ricordano il padre con un progetto a lui dedicato

Ad un anno dalla morte del Cav. Pegorin, dal 1946 nel mondo del professional hair care e per oltre trent’anni alla conduzione dell’Azienda assieme ai figli, si gettano le basi per la creazione di una Fondazione a suo nome.

SAN MARTINO DI LUPARI (PADOVA), 10 Maggio 2021. E’ trascorso un anno dalla morte del Cav. Arturo Pegorin, padre di Gianni e Federico, oggi Presidente e Amministratore delegato di PETTENON COSMETICS e Agf88 Holding.

Un uomo determinato, tenace e appassionato che ha creduto nel progetto imprenditoriale dell’allora fondatore di Pettenon Cosmetics, Mario Pettenon, che lo ha voluto a suo fianco fin dal 1946 nel suo viaggio nel mondo della bellezza, lasciando, alla sua morte nel 1988, la conduzione dell’azienda a lui e ai suoi figli.

Il Cav. Arturo Pegorin si è formato sul campo, seguendo i consulenti esperti di chimica chiamati in azienda per creare le formulazioni, occupandosi in prima persona inizialmente della produzione di rossetti, smalti, ciprie e poi di prodotti professionali per acconciatori che sono tuttora il core business aziendale. I figli lo affiancarono presto nella vita lavorativa, portando Pettenon Cosmetics ad essere la capostipite di un Gruppo industriale internazionale, AGF88 Holding, il quale ha chiuso il 2020 con un giro d’affari di 160 milioni di euro.

Ogni giorno in azienda, anche per poche ore negli ultimi anni, Arturo Pegorin aveva un’area a lui dedicata dove svolgeva semplici attività assieme ad alcuni collaboratori. Si è sempre contraddistinto per la sua grande voglia di lavorare ed essere a fianco dei figli, anche quando la salute lo aveva penalizzato.

arturo pegorin figli
Arturo Pegorin con i figli Gianni e Federico

In occasione del primo anniversario, i figli lo ricordano con commozione …

“La perdita di papà Arturo ha lasciato un grande vuoto in noi e nelle nostre famiglie: è stato per tutti un punto di riferimento e ci ha donato una preziosa eredità, morale e intellettuale. Lo sentiamo vivo ogni giorno all’interno della nostra Azienda, il suo ricordo è il nostro faro: si è sempre contraddistinto per il continuo impegno verso gli altri e l’estrema generosità. La solidarietà, uno dei valori aziendali che maggiormente lo rappresentano, è alla base di progetto speciale che porterà il suo nome. La “Fondazione Arturo Pegorin” sarà il nostro modo di onorare la sua memoria: raccoglierà i molti progetti charity già attivati e i molti altri che si andranno a delineare in futuro”.

Gianni e Federico Pegorin

La Fondazione si occuperà di portare avanti le collaborazioni già in essere, come quelle pluriennali con Gruppo Polis, I Bambini delle Fate, Città della Speranza, Crossabili, Fondazione Fontana, oltre a nuove partnership, operando nel campo della violenza di genere, povertà, cooperazione e integrazione, inclusività e disabilità, ricerca scientifica e mecenatismo.

4 (80%) 1 vote[s]
Apr 262021 Gossip
 

Oltre 600 aziende associate per rappresentare un settore chiave per il sistema Paese: 10,5 miliardi di euro il valore del fatturato registrato nel 2020

cosmetica italia

COSMETICA ITALIA dal 1967 è la voce dell’industria cosmetica nazionale. Dalle multinazionali alle piccole e medie realtà produttive e distributive collocate sull’intero territorio nazionale, passando per le imprese di packaging, materie prime e macchinari, l’Associazione conta oggi tra le sue fila 604 aziende. Un traguardo senza precedenti che risponde all’obiettivo di far luce in modo sempre più ampio e concreto sulle varie anime di una filiera chiave per l’economia del nostro Paese.

Tra gli obiettivi di COSMETICA ITALIA resta sicuramente la volontà di far conoscere sempre di più, a livello nazionale e internazionale, quanto pesa in termini di valore e di valori il settore, soprattutto perché la COSMESI è un’industria che fa bene al Paese!

Ecco qualche numero che lo dimostra…

36mila addetti diretti
(oltre il 54% degli occupati sono donne)
che diventano circa 400mila
sull’intera filiera cosmetica:

  • estetica
  • acconciatura
  • profumeria
  • farmacia
  • erboristeria
  • grande distribuzione
  • vendita diretta

Queste realtà stimolano la crescita e lo sviluppo di un settore che è una vera e propria eccellenza del Made in Italy e genera, oggi, un fatturato di 10,5 miliardi di euro, un valore che raggiunge i 33 miliardi analizzando il sistema economico allargato della filiera, dai macchinari per la produzione e il confezionamento, al packaging, senza dimenticare le materie prime, la distribuzione, la logistica e il retail.

Cosmetica Italia – associazione nazionale imprese cosmetiche
Fondata nel 1967, è l’associazione nazionale delle imprese cosmetiche che riunisce 604 aziende, dalle PMI alle multinazionali, rappresentative del 90% del fatturato del settore che nel 2019 ha toccato i 12 miliardi di euro. Le stime per il 2020 prevedono un calo di 12,9 punti percentuali, che porterà il valore del fatturato a 10,5 miliardi.

Sfondo foto creata da freepik – it.freepik.com

4 (80%) 1 vote[s]

Discover all the articles
Scopri tutti gli articoli

@associazioni @aziende @beauty products @cosmetica @cosmetica italia @fatturato @prodotti @settore
Mar 012021 Gossip
 
migliori aziende

Ecco i 3 migliori BRAND dell’hairstyling
che nel mese di Febbraio 2021 si sono distinti per dinamismo nella comunicazione
e nel lancio di novità:
GAMMA PIU’ – KOMEKO by CALCAGNI – RAYWELL

gamma piu
komeko
raywell
5 (100%) 1 vote[s]
Feb 032021 Gossip
 
migliori aziende

Ecco i 3 migliori BRAND dell’hairstyling
che nel mese di Gennaio 2021 si sono distinti per dinamismo nella comunicazione
e nel lancio di novità:
ALDO FORTE – AMJ CHARLSON – OM SYSTEM

aldo forte

amj charlson

5 (100%) 1 vote[s]
hairdresser's journal
giornale del parrucchiere magazine professionale
giornale del parrucchiere official site