.
You are the visitor n. 111161165
< Home
May 252020 Gossip
 

Incremento improvviso delle vendite nei CASH&CARRY italiani

In questi giorni, dopo la tanto attesa RIAPERTURA del 18 MAGGIO, si sta assistendo ad un vero e proprio assalto a negozi e magazzini che vendono prodotti professionali per Parrucchieri.

La riorganizzazione per la RIPARTENZA dei Saloni di acconciatura e centri estetici, ha portato ad una grande e improvvisa richiesta di prodotti professionali.

In particolare il mercato di Napoli, in Italia, ha avuto un netto incremento delle vendite, soprattutto per il CASH&CARRY di FULVIO FUSCO, che ha messo a disposizione di vendita prodotti professionali per saloni per circa 1.100 PARRUCCHIERI in un solo giorno!

Questa e tante altre, che stiamo raccogliendo, sono notizie molto positive che segnano un’ottima ripartenza per il settore.

Quindi guardiamo il FUTURO con OTTIMISMO !

Background photo created by rawpixel.com – www.freepik.com

Rate this post / esprimi il tuo voto
May 182020 Gossip
 

Il Dpcm ( COVID-19 ) del 17 Maggio, accordato con le Regioni, si applica dal 18 Maggio

riapertura coronavirus

Ecco le indicazioni da seguire dal 18 Maggio:

  • Predisporre una adeguata informazione sulle misure di prevenzione.
  • Consentire l’accesso dei clienti solo tramite prenotazione, mantenere l’elenco delle presenze per un periodo di 14 gg.
  • Potrà essere rilevata la temperatura corporea, impedendo l’accesso in caso di temperatura >37,5 °C.
  • La permanenza dei clienti all’interno dei locali è consentita limitatamente al tempo indispensabile all’erogazione del servizio o trattamento. Consentire la presenza contemporanea di un numero limitato di clienti in base alla capienza del locale (vd. punto successivo).
  • Riorganizzare gli spazi, per quanto possibile in ragione delle condizioni logistiche e strutturali, per assicurare il mantenimento di almeno 1 metro di separazione sia tra le singole postazioni di lavoro, sia tra i clienti.
  • L’area di lavoro, laddove possibile, può essere delimitata da barriere fisiche adeguate a prevenire il contagio tramite droplet.
  • Nelle aree del locale, mettere a disposizione soluzioni idro-alcoliche per l’igiene delle mani dei clienti e degli operatori, con la raccomandazione di procedere ad una frequente igiene delle mani. Eliminare la disponibilità di riviste e materiale informativo di uso promiscuo.
  • L’operatore e il cliente, per tutto il tempo in cui, per l’espletamento della prestazione, devono mantenere una distanza inferiore a 1 metro devono indossare, compatibilmente con lo specifico servizio, una mascherina a protezione delle vie aeree (fatti salvi, per l’operatore, eventuali dispositivi di protezione individuale ad hoc come la mascherina FFP2 o la visiera protettiva, i guanti, il grembiule monouso, etc., associati a rischi specifici propri della mansione)
  • In particolare per i servizi di estetica, nell’erogazione della prestazione che richiede una distanza ravvicinata, l’operatore deve indossare la visiera protettiva e mascherina FFP2 senza valvola.
  • L’operatore deve procedere ad una frequente igiene delle mani con soluzioni idro-alcoliche (prima e dopo ogni servizio reso al cliente) e utilizzare camici/grembiuli possibilmente monouso per gli estetisti. I guanti devono essere diversificati fra quelli utilizzati nel trattamento da quelli usualmente utilizzati nel contesto ambientale.
  • Assicurare una adeguata pulizia e disinfezione delle superfici di lavoro prima di servire un nuovo cliente e una adeguata disinfezione delle attrezzature e accessori. Igienizzazione delle postazioni di lavoro dopo ogni cliente. Assicurare regolare pulizia e disinfezione dei servizi igienici.
  • Favorire il regolare e frequente ricambio d’aria negli ambienti interni ed escludere totalmente, per gli impianti di condizionamento, la funzione di ricircolo dell’aria.
  • Sono inibiti, dove presenti, l’uso della sauna, il bagno turco e le vasche idromassaggio.
  • La postazione dedicata alla cassa può essere dotata di barriere fisiche (es. schermi); in alternativa il personale deve indossare la mascherina e avere a disposizione gel igienizzante per le mani. In ogni caso, favorire modalità di pagamento elettroniche, eventualmente in fase di prenotazione.

    Fonte: ANSA

Woman photo created by freepik – www.freepik.com

Rate this post / esprimi il tuo voto
May 122020 Gossip
 

La FASE 2 scatta e Karine apre il salone a mezzanotte

salone parrucchiere

Anche la Francia è entrata finalmente nella FASE 2 CORONAVIRUS e dopo oltre 50 giorni di lockdown, KARINE GRANGER, parrucchiera di Clichy-la-Garenne ( Hauts-de-Seine, a nord di Parigi) ha deciso di riaprire i battenti del proprio salone a mezzanotte e un secondo, senza perdere nemmeno un minuto. Sicuramente un modo per celebrare la fine dei due mesi di lockdown, ma anche un modo per offrire la possibilità di tagliarsi i capelli fin da subito, e sostenere la sua attività, duramente colpita dalla crisi.

L’ingegnosa professionista aveva già avvertito i suoi 830 clienti dell’idea per una maratona notturna, fissata tra domenica e lunedì, scegliendo un orario più che straordinario, e rimettendo in pista tutti i ferri del mestiere: forbici, spazzole, asciugacapelli, rimasti per troppi giorni nel cassetto. Il successo è stato immediato, nonostante i prezzi non proprio a buon mercato, Karine è riuscita ad ottenere il “SOLD OUT” in poco tempo.

All’interno del Salone ha potuto accogliere solo un massimo di cinque clienti e due dipendenti (contro dodici e quattro in tempi normali). Karine ha tagliato capelli ed operato straordinarie messe in piega fino all’alba, prima di lasciare il posto ai dipendenti. Oltre agli incassi, per il Salone di Karine è stata anche una straordinaria idea di comunicazione, che spera la allontanerà dal fallimento della sua attività.

Fonte: ANSA | Politica

Fashion photo created by freepik – www.freepik.com

Rate this post / esprimi il tuo voto
May 082020 Gossip
 
inebrya logo

Il Brand INEBRYA, specializzato in prodotti professionali per capelli, affida la nuova immagine istituzionale e le nuove collezioni moda alle sapienti mani di una professionista indiscussa del settore

carla bergamaschi

PADOVA – San Martino di Lupari, 7 maggio 2020INEBRYA ha un nuovo Direttore Artistico e si chiama CARLA BERGAMASCHI. Un nome per gli addetti ai lavori che rappresenta esperienza e talento, vantando una carriera internazionale nell’ambito del professional haircare con prestigiose collaborazioni con i grandi nomi della moda italiana famosa nel mondo: da Giorgio Armani a Valentino, passando per Ferrè e Antonio Marras.

Partita da Modena con un salone negli anni ‘60 è la curiosità che spinge Carla Bergamaschi prima a Londra, alla scuola di Vidal Sassoon, e poi sulle passerelle internazionali. La voglia di portare novità e moda alle esigenti clienti della cittadina emiliana muovono la stilista verso una formazione continua; il carattere determinato e una passione travolgente per questo lavoro la guidano verso traguardi sempre più alti.

Vidal Sasoon, il creatore dello stile geometrico Bauhaus-inspired, le dà basi solide e rigorose che Carla non abbandonerà mai al punto che ancora oggi sono la sua cifra stilistica – un taglio di Carla è impareggiabile, le sue mani d’oro trasformano ogni testa in un capolavoro di stile.

Dopo aver consolidato la formazione di base, negli anni ’80 si dedica alla moda e sfila sulle passerelle degli stilisti più acclamati d’Europa e d’Oltreoceano arrivando a visitare il Giappone con una tournée in cui rappresenta la moda italiana in Oriente.

Negli anni ’90 fonda e guida gruppi di lavoro formando instancabilmente giovani e nuove leve. Lavora contemporaneamente come stilista con le più grandi aziende del settore haircare e, nella sua città, nella quale è sempre più un riferimento del settore, collabora con l’associazione Pavarotti International per il “Pavarotti & Friends”, un evento di portata internazionale voluto dal grande maestro per raccogliere fondi a favore di cause benefiche.

“Sono molto orgogliosa di fare parte di questo brand giovane, positivo e con una grande voglia di crescere – afferma Carla Bergamaschi-. Credo nella formazione continua perché il nostro non è semplicemente un lavoro ma un mestiere che va stimolato ogni giorno con allenamento, creatività e formazione. Oggi la mia più grande passione è trasmettere questo mestiere. Insieme al team tecnico e stilistico e con i Global Brand Ambassadors stiamo già creando le nuove collezioni studiando nuove tecniche taglio e colore da condividere con chi sceglie INEBRYA tutti i giorni in tutto il mondo.”

Carla Bergamaschi
3.4 (67.5%) 8 vote[s]
Nov 142019 Gossip
 

Tra gli acconciatori più influenti nel panorama italiano e i giovani
under 28, che si stanno affacciando per la prima volta al grande pubblico, sono stati scelte le 3 migliori proposte per ciascuna categoria.




BEST COLLECTION




BEST COLOUR





BEST CUT





BEST ITALIAN HAIRDRESSER





BEST MAN STYLE





BEST YOUNG





TUTTI I PARTECIPANTI:

Alessandro Barca, Alessandro Bonetto, Daniele Gnisci, Giovanna Smriglio, Lorenzo Rilli, Matteo De Vita, Mattia Pongolini, Nicola Gepponi, Thomas Dughiero, Alessandro Bonetto, Francesco Bottone, Federico Lucchese, Gianluca Gulino, Giovanni Napolitano, Giacomo Pettirossi, Valerio Federico, Vito Lacialamella, Alessandro Barca, Daniel Maltoni, Gianluca Grechi, Matteo Susini, Giancarlo Rodia, Lorenzo Marchelle, Silvio Luciani, Valerio Moggiani, Fabio Di Gennaro, Giuseppina Morgillo, Ida Ortolani, Luigi Martini, Mirco Bretta, Matteo De Vita, Mayla Fabbriciani, Marco Iafrate, Simone Bernardo, Salvatore De Maria, Simone Prati, Vincenzo Ragusa, Andrea Garofalo, Ida Ortolani, Ilaria Spinello, Mirco Bretta, Mirko Schioppa, Simone Minella, Salvatore De Maria, Fulvio Furcas, Gianluca Grechi, Giancarlo Rodia.

Rate this post / esprimi il tuo voto

Discover all the articles
Scopri tutti gli articoli

@acconciatori @exhibitions @finalisti @hairstylist @Italian Hairdresser @show
hairdresser's journal
giornale del parrucchiere magazine professionale
giornale del parrucchiere official site