.
You are the visitor n. 107540438
< Home
Jun 012017 Gossip
 


The power and afición of the matadoress is at the crux of Maria Vaughan’s Conquista collection. The Conquista’s natural tendency to win as a result of killing – a lust for conquering the enemy – provides a complex tapestry of culture and psychology as the foundation of the hairdressing in this collection. Her woman, like a masculine, toreador warrior possessing self-assured sexiness, she must overcome deep-seeded primordial fears to succeed. Each hairstyle stems from this character and other influences, original or reappropriated: the force the bull fight in Picasso’s Guernica, the flair of 20th Century flamenco dancer Carmen Amaya (Queen of the Gypsies), Vidal Sassoon’s 1955 Spanish hairstyles and Dolce Gabbana’s Spring-Sumer 2015 Paris collection. Smooth and graphic hairstyling formed sculptural shapes representing the bull and the statuesque matador in the ring, while tightness of shaped braids remind the viewer of the beloved bull. Then tight and edgy cornrows moulded into sculptural shapes stridently continue the theme. Vivid textures play with light to re-live the sheer fierceness of the dance of the Corrida de toros (bull fight). And not forgetting the dress of the Conquista with its sharply, triangular matador’s hat, it is represented in the collection by strongly shaped curls formed to pulsate with the adrenalin rush of hunter and hunted zigzagging roles.
With every opportunity taken, the hairstyling interplays with the sumptuous styling lavish in Spanish ornamentation.

HAIR: Maria Vaughan – AU
Collection: Ir de Conquista (To be dressed to kill)
Ph: Carl Keeley
Make-up: Nicole Bratis Fashion
Stylist: Milana Scerbakova
Salon: Jarahs Hair, Berri & Loxton

hair-collections

Rate this post / esprimi il tuo voto
Jun 012017 Gossip
 

globelife - incentivi fiscali

Dal 2018 arriva una tax credit per imprese e lavoratori autonomi che investono in campagne pubblicitarie sulla stampa quotidiana e periodica e sulle emittenti televisive e radiofoniche locali, il cui valore superi di almeno l’1% quelli, di analoga natura, effettuati nell’anno precedente.

Bonus pari al 75% dell’incremento (90% per pmi e start-up innovative)

Rate this post / esprimi il tuo voto
Jun 012017 Gossip
 

HAIR: Project X Team – UK
Ph: Barry Jeffery
Make-up: Elizabeth Rita
Styling: Kate Jeffery
Creative Director: Craig Chapman

hair-collections

Rate this post / esprimi il tuo voto
May 312017 Gossip
 

HAIR: The International Creative Team led by Mark Hayes – UK
Collection: Underpass
Ph: Benjamin Vnuk
Make-up: Daniel Koleric
Styling: Lucie Perrier

hair-collections

Rate this post / esprimi il tuo voto
May 302017 Gossip
 

Hair: Vog Coiffure – France
Ph: Thibaut de Saint Chamas
Make-up : Vesna Peborde
Stylisme: Tania Zekkout

hair-collections

Rate this post / esprimi il tuo voto
May 302017 Gossip
 

globelife

Around 83 % of consumers purchase gift-wrapped cosmetics spontaneously at the point-of-sale and 43 % treat themselves occasionally to appealingly packaged products. These are the main results of a new consumer poll on sales-promotion activities for cosmetic products. 1,000 people aged 16 to 70 provided information about their behaviour when it comes to buying gift-wrapped cosmetics for the study commissioned by German packaging and POS supplier STI.

According to STI, one in two purchases of gift-wrapped cosmetics is made shortly before a birthday. Other important purchasing reasons mentioned by the respondents include seasonal occasions, such as Mother’s Day, Valentine’s Day, Easter and Christmas. 10 % of consumers also say they like to give cosmetics as a token of thanks.

>The study shows clearly that over half of all consumers have no specific idea of what constitutes a suitable gift. Instead, they hope to gain inspiration in the shop and then make a spontaneous purchase. According to STI, two thirds of respondents do not take their decision until reaching the point of sale – if the packaging appeals there, then the product is very likely to land in the basket.

Prof Christoph Melchers, Professor for Business Psychology at Business School Berlin, and his team identified six reasons for giving cosmetics. In the first place, a gift should be a source of pleasure and enthusiasm and thus, secondly, reinforce or, thirdly, revitalise the relationship between the giver and the recipient. Fourthly, the right packaging design enables the giver to use ritual opportunities and gives him or her, fifthly, a guarantee of success. To this end, the packaging – and this is the sixth reason – must underscore the content and occasion for giving the gift.

Rate this post / esprimi il tuo voto
May 292017 Gossip
 

douglas

Il rivenditore tedesco di bellezza Douglas ha fatto un passo significativo per espandere ulteriormente la sua forte posizione a livello internazionale.

Il Gruppo ha annunciato di aver raggiunto un accordo per l’acquisizione di due principali catene italiane di bellezza e di profumeria – Limoni e La Gardenia, insieme come Leading Luxury Group (LLG) – da un gruppo di investitori guidati da un’impresa di private equity Orlando Italy Management. Limoni e La Gardenia hanno unito le forze nel 2013 e formano uno dei principali rivenditori di bellezza e profumeria in Italia. Con circa 500 negozi in tutte le regioni, essi costituiscono la più estesa rete di bellezza e profumeria in Italia. Douglas, che già gestisce 126 negozi nel paese, diventa così il primo giocatore nel settore della bellezza italiana.

All’inizio del 2016, il Gruppo ha annunciato un programma di investimenti di oltre 100 milioni di euro con l’obiettivo di ampliare l’impronta internazionale, ma anche di migliorare il marchio Douglas e di incrementare le capacità di omni-canale.

Rate this post / esprimi il tuo voto
May 292017 Gossip
 

customer care

Il 59% dei consumatori italiani ritiene il servizio clienti un fattore determinante al momento dell’acquisto e quasi il 40% ha dichiarato di aver speso di più con un’azienda grazie ad esperienze di servizio clienti positive, mentre il 43% è disposto a comprare di più con una società in grado di fornire un servizio clienti eccellente.

Le aziende prestano sempre maggiore attenzione a offrire un servizio clienti di qualità, incontrando così le aspettative dei consumatori che, dal canto loro, includono il customer service fra i principali fattori di scelta nel momento in cui devono fare un acquisto.

Rate this post / esprimi il tuo voto
May 292017 Gossip
 

innovazione

L’idea non basta: il packaging e le pubblicità sono indispensabili per vincere sullo scaffale. La prima sfida è far conoscere il prodotto e i suoi benefici.

Se innovare è indispensabile per far crescere il brand e per non rimanere indietro rispetto agli altri, per vincere nelle vendite non basta l’idea giusta: per portare al successo un nuovo prodotto serve innanzitutto farlo conoscere ai consumatori. Per questo il packaging ha un ruolo fondamentale, insieme alla pubblicità e alla comunicazione nei negozi anche dopo la fase di lancio su cui spesso si concentrano tutti gli sforzi.

Occorre ricordare infatti che poche innovazioni portano la gran parte del fatturato dovuto alle vendite di prodotti nuovi e che 8 su 10 falliscono. Poi c’è la questione del prezzo: un prezzo elevato deve essere associato a benefici unici, funzionali o emozionali, che altri non possono offrire.

Rate this post / esprimi il tuo voto
hairdresser's journal
giornale del parrucchiere magazine professionale
giornale del parrucchiere official site