.
You are the visitor n. 107623166
< Home
Sep 042018 Gossip
 

75-festival-venezia

75° Festival di Venezia: diamo uno sguardo ai look
sfoggiati dalle star sul red carpet.

Carolina Crescentini, photocall giuria “Luigi de Laurentis”
Hair: Antonio Leone @ Roberto D’Antonio

carolina-crescentini

Per il photocall della giuria ‘Luigi de Laurentis’ Carolina Crescentini ha sfoggiato una treccia laterale che le abbracciava la nuca. Per valorizzare l’abito senza spalline, Carolina ha chiesto al suo parrucchiere un raccolto glamour che le incorniciasse il viso. L’hairstylist ha creato una treccia intorno alla nuca che le lasciava scoperto un lato del viso, incorniciava l’altro e scendeva morbida su una spalla.


Olivia Hamilton, photocall “First Man”
Hair: Grazia Cassanelli

olivia hamilton

Per il photocall del film ‘First Man’ Olivia Hamilton ha scelto delle onde glamour e luminose. Le onde sono sempre un grande classico del lido, sia per i look da giorno che per i red carpet. Per valorizzare la scollatura quadrata dell’abito vichy di Olivia, l’hairstylist ha creato un look caratterizzato da una riga al lato e da onde morbide. Per crearlo ha texturizzato i capelli con una lozione termoattiva e dall’effetto anticrespo, creando il movimento prima con spazzola e phon e poi con un ferro conico.


Alessandro Borghi, red carpet “Sulla mia pelle”
Hair: Mariangela Santoro

alessandro borghi

Per il red carpet di Sulla mia pelle, Alessandro Borghi ha scelto un look retrò lucido con la riga laterale.


Fiammetta Cicogna, red carpet “First man”
Hair: Fabrizio Pecoraro

fiammetta-cicogna

Fiammetta Cicogna per il red carpet di First Man ha scelto un look molto semplice caratterizzato da capelli sciolti ad accarezzare le spalle. Un abito principesco a taglio impero e dalla scollatura profonda, per valorizzarlo al meglio capelli sono sciolti e dritti con riga centrale. Per creare il look l’hairstylist ha preparato la chioma lavorandola con spazzola e phon e poi fissandola con una piastra piatta.


Jasmine Trinca, red carpet “Sulla mia pelle”
Hair: Roberto D’Antonio

jasmine-trinca

Jasmine ha optato per una camicia a tema floreale e l’hairstylist ha ideato per lei un hairlook rock ma al tempo stesso romantico, con un ciuffo in stile anni ’50 e una serie di bellissimi intrecci e mini raccolti sul resto della capigliatura. Il lavoro sul ciuffo è stato eseguito con spazzola, phon mentre per la creazione del movimento è stato fondamentale l’utilizzo del texturizzante.


Carolina Crescentini, red carpet cerimonia di apertura
Hair: Antonio Leone, team Roberto D’Antonio

carolina-crescentini

Per il suo esordio come giurata Carolina Crescentini ha conquistato il pubblico e i fotografi presenti al red carpet della cerimonia di apertura con un abito principesco. Per esaltare questo look, l’hairstylist ha realizzato uno chignon asimmetrico basso con una riga laterale.


Caterina Shulha, red carpet “First man”
Hair: Vito Satalino

caterina-shulha

Per il red carpet del film “First man” Caterina ha scelto un abito borgogna abbinato ad un lob liscio e disciplinato. Per crearlo, l’hairstylist ha utilizzato una crema lisciando le lunghezze con spazzola e phon.


Gabriella Wilde, red carpet “First man”
Hair: Davide Andena

gabriella-wilde

Per il red carpet del film “First man” Gabriella ha scelto uno dei look più gettonati del red carpet di questa sera: un abito senza spalline, invece di capelli sciolti ad accarezzare le spalle, ha deciso di lasciare il collo libero.


Annabelle Belmondo, red carpet “First man”
Hair: Massimo Serini

annabelle-belmondo

Per il red carpet del film “First man” Annabelle Belmondo ha scelto un abito bustier senza spalline scegliendo di lasciare i capelli sciolti ad accarezzare le spalle. Un mosso morbido valorizzato da una frangia aperta a tendina è il look scelto da Annabelle per il suo red carpet d’apertura. L’hairstylist per crearlo ha lavorato le lunghezze con spazzola e phon.


 Olivia Hamilton, red carpet “First man”
Hair: Grazia Cassanelli

olivia-hamilton

Per il red carpet del film “First man” Olivia ha scelto, in controtendenza rispetto a tutti i look strapless visti sul red carpet, un look nude ma con collo alto, per valorizzare il quale ha acconciato i capelli in una coda bassa. Coda sulla nuca e ciocche libere ad incorniciare il viso, per creare il look l’hairstylist ha preparato la chioma con un olio nutriente ad effetto anticrespo. Dopo aver creato un leggero movimento con spazzola e phon ha raccolto le lunghezze in una coda bassa e liberato le ciocche davanti.


Melissa Satta, red carpet “Roma”
Hair: Fabrizio Pecoraro

melissa-satta

Melissa ha scelto un abito molto sexy per il red carpet del film “Roma”, impreziosito da piume e trasparenze. L’hairstylist per creare un contrasto con l’outfit ha ideato un look dall’allure casual ma che ha richiesto grande maestria nella realizzazione. Ha creato volume in radice grazie a spazzola, phon e al contempo ha valorizzato le lunghezze con delle onde vissute rifinite grazie al ferro.


Cristiana Capotondi, red carpet “Roma”
Hair: Daniela Del Priore, team Roberto D’Antonio

cristiana-capotondi

Un abito nero scollatissimo con gonna lunga plissé quello scelto da Cristiana per questo red carpet. Per completare l’outfit, ed esaltare il nuovo colore biondo dei capelli dell’attrice, l’hairstylist ha scelto di lasciare sciolta la chioma, liscia con una riga al centro appena accennata e appoggiata leggermente dietro alle orecchie.


Aurora Ruffino, red carpet “Roma”
Hair: Grazia Cassanelli

aurora-ruffino

Aurora ha scelto un abito corto di velluto rosso leggero. L’hairstylist ha pensato per lei un look fresco e naturale creando, per la chioma lunghissima, un leggero movimento creato con ferro tondo.

4.7 (93.33%) 3 vote[s]
Sep 042018 Gossip
 

Rafael Bueno

 

Now Collection arrives in the “now” just at the moment we live and arrives filling our present with light, form and color to make them the great protagonist. In this new proposal, the hairstylist shows us 4 looks focused on the versatile and daring woman, ranging from the most groundbreaking long hair to multicolored braiding. A collection that does not leave indifferent and that with the fusion of style and color get up us from our lethargy to remind us that the moment is NOW!

Collection: Now
Ph: Alberto Zaldívar
Make-up: Lulu Pérez
Stylist: Desiré Espinosa, Xisco Morales

hair-collections

4.5 (90%) 2 vote[s]
Sep 032018 Gossip
 

Vivienne Mackinder

 

A rich combination of colour and texture Kaleidoscope mixes bold shapes with movement and colour to create a collection inspired by the beauty and complexity of fine art. Great care was taken in the placement of colour so that it added depth and drama to the texture and shape of each look but doesn’t define the image or compromised the overall beauty of the look.

Collection: Kaleidoscope
Ph: Roberto Ligresti
Make-up: David Maderich
Styling: Nikko Kefalas

hair-collections

4.3 (86.67%) 3 vote[s]
Sep 032018 Gossip
 

sostenibilità

Una delle più grandi sfide che le Aziende si trovano
a dover affrontare è la SOSTENIBILITÀ, vale a dire
essere rispettose dell’ambiente e anche riuscire
a comunicarlo in modo efficace.

Anche perché è fuor di dubbio che ai consumatori
interessa sapere se dietro ai Brand che comprano
ci sono imprese attente al bene del pianeta, e anzi,
chiedono garanzie e trasparenza in tal senso.

3 (60%) 2 vote[s]
Aug 312018 Gossip
 

SC13

airport

La diffusione selettiva nelle edicole degli AEROPORTI
si sta rivelando una scelta vincente per STILEcapelli,
la rivista Hair Luxury Look: grande visibilità e target profilato.

In Italia ogni anno transitano circa 175 milioni di passeggeri
negli AEROPORTI italiani che, da meri hub per viaggiare,
si stanno trasformando in veri e propri quartieri dello shopping.

A evidenziarlo è un’analisi dell’agenzia di comunicazione d’impresa
di Klaus Davi and company, che ha studiato il gradimento di questi
nuovi hub dello shopping per conto di una multinazionale
del settore cosmetico, sono almeno 35 milioni i turisti che nel 2017
hanno acquistato un oggetto in AEROPORTO.


edicola

 

2 (40%) 15 vote[s]
Aug 312018 Gossip
 

facebook

Una CLASS ACTION contro Facebook, accusato di aver gonfiato i dati 
dell’audience delle campagne pubblicitarie inserite sul social e
quindi di aver ottenuto più denaro di quanto dovuto dagli inserzionisti.
È stata intentata presso una delle Corti distrettuali della California
da un gruppo di investitori pubblicitari.
La denuncia si basa sui report di società terze, tra cui quello del
Video Advertising Bureau, nonché di ricerche commissionate
dai querelanti.

Tra le prime aziende ad accorgersi di questo malverso sono
state P&G (Procter & Gamble) e Unilever che hanno annullato
i loro sostanziosi BUDGET PUBBLICITARI.

1.3 (26.67%) 3 vote[s]
Aug 312018 Gossip
 

crescita

Gli investimenti in Marketing delle Aziende, secondo 
i professionisti del settore, da qui a un anno cresceranno.
Emerge però anche che la legislazione sulla produzione
dei dati (GDPR) varata dall’Unione Europea renderà più
difficile costruire relazioni dirette con i consumatori.

3 (60%) 4 vote[s]
Aug 312018 Gossip
 

Angelo Seminara

 

Si dice che riflettere sia all’origine della nostra umanità, poiché la consapevolezza che ne deriva è proprio ciò che ci distingue dalle altre forme viventi. Eppure, questa propensione è spesso minacciata dai ritmi vorticosi della vita contemporanea e dagli automatismi che attiviamo per tenerne il passo. Poi, accade. Riflettiamo grazie ad uno scorcio di intimità che si dischiude nel contesto urbano, di fronte ad un gesto inatteso, sorprendendoci della nostra immagine riflessa su una vetrina. Come se per la prima volta aprissimo gli occhi, proviamo la profonda consapevolezza di essere qui ed ora, uomini. Accade che la nostra figura riflessa attivi la riflessione come introspezione. Da questa suggestione nasce Reflection, dedicata agli istanti inaspettati che interrompono la quotidianità e alle donne che scelgono di coglierli, alimentando con la riflessione la propria visione libera e indipendente del mondo circostante. Questa collezione è una proposta creativa e sofisticata per una donna che desidera uno stile contemporaneo e di grande impatto, giocato su contrasti colore, oppure rimanendo elegante e raffinato con nuance tono su tono. Reflection dischiude infatti nuovi orizzonti creativi ed offre risultati artistici dalla forte espressività, che consentono alla cliente di differenziarsi e sentirsi unica. Le sette proposte di Reflection rappresentano la self-confidence tipica della generazione contemporanea e un ambiente urbano, metropolitano, dove nulla è pianificato ma spontaneo e imprevedibile.

Collection: Reflection
Ph: Andrew O’Toole
Make-up: Daniel Kolaric
Styling: Ashlee Hill

hair-collections

5 (100%) 2 vote[s]
hairdresser's journal
giornale del parrucchiere magazine professionale
giornale del parrucchiere official site