.
You are the visitor n. 111824696
< Home
Apr 032018 Gossip
 

ash-academy-education

Ash Academy nasce dalla collaborazione tra Attilio Flammia e Mauro Santurro dopo un’attenta riflessione ed innumerevoli esperienze lavorative nel settore moda capelli.

Oggi, la loro forte convinzione, è di affrontare il mercato dell’artigiano con grande conoscenza e capacità imprenditoriale, due doti indispensabili.

I fondamenti di Ash Academy sono:

  • umilta’ – conoscere se stessi
  • fatica – costruire un proprio metodo
  • pazienza – sapere aspettare finché non si è competitivi
  • confronto – essere consapevoli che c’è sempre da imparare
  • passione – continuare a migliorarsi

L’addestramento completo è fondamentale per avere una carriera di successo e per creare il proprio futuro.

Scopri tutti i corsi Ash Academy

Rate this post / esprimi il tuo voto
Apr 032018 Gossip
 

capelli afro

Alexandre Sayarath, parrucchiera originaria del Laos, fin da piccola intrecciava i capelli ricci delle sorelle e, negli anni, ha sviluppato una vera e propria ossessione per i cosiddetti capelli afro.

Fino ad oggi questa tipologia di capelli era un taboo per gli acconciatori, in quanto più difficile da pettinare, da trattare, decolorare, ecc. Tuttavia, negli ultimi anni, sta crescendo l’interesse verso questa tipologia di capello riccio e, si sa, gli acconciatori moderni amano le sfide difficili. Inoltre, a differenza dei capelli europei ed asiatici, i capelli afro si prestano maggiormente alle acconciature più stravaganti e particolari.

Se una persona con questo tipo di capello esce dal Salone pienamente soddisfatta dei trattamenti ricevuti e dei consigli dell’hairstylist per potersene prendere cura anche a casa, sarà più invogliata a comprare i prodotti per lo styling e a frequentare  più spesso l’atelier.

Ecco qualche consiglio pratico per i capelli afro:

  1. Pettinarli sempre partendo dalle punte e dividendoli in sezioni, mai il contrario.
  2. Pettinarli sempre prima dello shampoo per evitare nodi.
  3. Applicare prodotti idratanti e dormire con un foulard di seta o di satin per far penetrare meglio gli idratanti ed evitare nodi.

 

Rate this post / esprimi il tuo voto
Apr 032018 Gossip
 

manager salone

Quali sono le qualità che deve avere un buon manager?

  1. Avere senso di organizzazione per gestire le varie richieste e necessità.
  2. Sviluppare buone attitudini relazionali per dirigere un’equipe e dei clienti.
  3. Dare prova di spirito creativo per sviluppare strategie di marketing innovative.

Per poter diventare manager, tuttavia, non basta solo la pratica. Servono anche tutta una serie di competenze teoriche di gestione aziendale che si imparano presso istituti professionali che insegnano come gestire un’attività a 360°. 
Come realizzare un piano marketing, fondamenti di contabilità, gestione degli impiegati, comunicazione e psicologia per anticipare i desideri della clientela e gestire eventuali reclami. Per diventare professionisti, quindi, non basta il denaro, ma serve tutta una serie di competenze verticali che permettono al manager di formarsi a tutto tondo per diventare un imprenditore di successo.

 

 

 

Rate this post / esprimi il tuo voto
Mar 302018 Gossip
 

intercosmetics-roberto-lucchini

L’edizione di Cosmoprof 2018, è stata l’occasione per festeggiare e condividere il trentennale dell’azienda INTERCOSMETICS Milano protagonista dell’evento bolognese, con tutto il suo staff italiano ed estero. INTERCOSMETICS, come racconta il General Manager Roberto Lucchini, nasce nel 1987 a Milano; produce e distribuisce prodotti per il mercato professionale in Italia, Europa ed in oltre 40 paesi nel mondo fra cui alcuni stati americani. Fin dalle origini, a stretto contatto con l’ambiente della capitale della moda italiana, ha individuato il fattore chiave del suo successo nell’innovazione e nell’anticipazione delle esigenze del mercato.

Per conseguire tali risultati ha realizzato forti e costanti investimenti nel laboratorio di ricerca e sviluppo, che combina prodotti italiani certificati al 100% con un’high tech efficiency in continuo rinnovamento. Le costanti innovazioni sono permesse da una struttura aziendale snella e flessibile, capace di studiare, formulare e realizzare nuovi prodotti in tempi molto brevi. Recentemente l’azienda ha preso una decisa svolta verso formulazioni a base di ingredienti naturali coronate dall’uscita della prima linea professionale per capelli certificata vegana e riconosciuta da VEGAN OK, presentata appunto in occasione di Cosmoprof Bologna 2018.

A questa efficace capacità di adattamento, INTERCOSMETICS aggiunge completezza nella gamma di beni offerti con le sue quattro linee di punta che coprono tutti i target di clientela, dal segmento giovani, all’alta moda, sia per saloni donna che per i barbershop, sempre più presenti nel nostro territorio.

Nell’ultimo decennio INTERCOSMETICS Milano si è focalizzata sull’internazionalizzazione che l’ha portata in poco tempo a vendere in 4 continenti: questo rapido e crescente successo, ha portato la società a diventare protagonista durante i principali eventi fieristici mondiali con l’obiettivo di aumentare fortemente la propria presenza internazionale, mantenendo sempre aperti i canali diretti per un contatto da parte degli utilizzatori professionali finali in cerca d’informazioni, a cui fa seguito un servizio d’orientamento e contatto verso i distributori e/o professionisti più vicini alla zona di richiesta.

La Compagnia degli Artisti affianca l’azienda da ben cinque anni, con una collaborazione a 360° non solo in Italia, ma anche all’estero. Queste due realtà imprenditoriali, protagoniste insieme in diverse occasioni internazionali, hanno animato il palco centrale dello spazio espositivo di INTERCOSMETICS a Cosmoprof Bologna 2018, riscontrando il massimo interesse nei visitatori ad ogni workshop.

Fonte: Massimiliano Gavazzi

Rate this post / esprimi il tuo voto
Mar 302018 Gossip
 

l'oreal _denis_simonneau

Denis Simonneau rejoint L’Oréal en tant que delegué général aux relations institutionnelles du Groupe à compter du 1er avril 2018. Conseiller diplomatique puis directeur en charge des relations européennes et internationales puor le groupe Engie depuis 2009, Denis Simonneau succède à Loic Armand.

Denis Simonneau entra a far parte di L’Oréal come delegato generale per i rapporti istituzionali del Gruppo a partire dal 1 aprile 2018. Consigliere diplomatico e poi direttore responsabile delle relazioni europee ed internazionali per il gruppo Engie dal 2009, Denis Simonneau succede a Loic Armand.

Rate this post / esprimi il tuo voto
Mar 292018 Gossip
 

 facebook scandalo

Dall’inizio dello scandalo sull’uso dei dati personali dei propri utenti, Facebook ha perso oltre 80 miliardi di dollari in termini di capitalizzazione. Il titolo, complessivamente, ha perso il 18% del suo valore.

Mark Zuckerberg, ad oggi, è più povero di 14 miliardi. L’onda lunga Facebook ha travolto anche i titoli tecnologici di Wall Street con Twitter che perde il 12,03% – Google il 4,47% – Microsoft il 4,6% – Amazon il 3,78% ed Apple il 2,65 %

Rate this post / esprimi il tuo voto
Mar 292018 Gossip
 
 

From the Japanese for white ‘shiro’ – Shiro Blondes celebrates the diversity of blondes by exploring various tone and shades on a universal base of white. Each look has a feature blonde tone combined with individualised shape and texture, all of which are unified by clothes of white styled in a cross selection of fashions.

Collection: Shiro Blondes
Ph: Barry Jeffery
Make-up: Elizabeth Rita
Styling: Masha Mombelli

hair-collections

2 (40%) 1 vote[s]
Mar 282018 Gossip
 

terzi-industrie-kenya

luciano-terzi

Abbiamo avvistato Luciano Terzi, titolare di Terzi Industrie, azienda leader nella produzione di articoli monouso per parrucchieri ed estetica, in Kenya.

Sarà in vacanza o starà lavorando ad un nuovissimo progetto?

Vi faremo sapere.

4 (80%) 1 vote[s]
Mar 282018 Gossip
 

consumatore - prodotto

C’era una volta un re: il PRODOTTO.

Negli anni ’90 era importante la MARCA.

Dal 2000 è diventato importante il CONSUMATORE.

Oggi è ancora LUI, ma non ama le bugie e in futuro sarà sempre più richiesta la trasparenza.

Rate this post / esprimi il tuo voto
hairdresser's journal
giornale del parrucchiere magazine professionale
giornale del parrucchiere official site