.
You are the visitor n. 107922524
< Home
Dec 042017 Gossip
 

WELLA_Color-Consultation_Torino_2018_4

Il WELLA COLLECTION SHOW COLOR CONSULTATION 2018 si terrà domenica 18 e lunedì 19 febbraio a Torino che per la prima volta diventa la capitale della moda capelli firmata Wella nell’escusiva location del Pala Alpitour.

Dopo il clamoroso successo dell’edizione 2017 del Collection Show, che ha riscosso il sold out a Bologna con oltre 6.000 coiffeur provenienti da tutta Italia, Wella sceglie Torino il 18 e 19 febbraio 2018 per un progetto ancora più grande e ambizioso. Una due giorni di show dove oltre 15 top stylists italiani ed internazionali porteranno on stage le tendenze per la prossima primavera/estate.

Un’occasione da non perdere, un appuntamento indispensabile per crescere con successo nella professione condividendo esperienze e confrontarsi stando al fianco dei più ammirati guru mondiali dell’hairstyle.

L’edizione 2018 ha come focus il COLOR CONSULTATION, da una ricerca di settore è emerso infatti che 7 clienti su 10 desidererebbero una consulenza dedicata e più aprofondita da parte del parrucchiere. Wella ha risposto a questa esigenza con una nuova proposta di consulenza colore personalizzata, una guida per accompagnare gli hairstylist ogni giorno in salone durante questa fondamentale e delicata fase di approccio alla cliente: tutto ha inizio con un’intervista approfondita alla cliente per capire i suoi desideri, per continuare con un’analisi morfologica e cromatica e concludersi con una proposta personalizzata colore e care. L’evento WELLA COLLECTION SHOW COLOR CONSULTATION vedrà protagonista questa nuova guida e le tecniche più innovative e all’avanguardia sul colore e soprattutto ci sarà la possibilità di avvicinare i guru dell’hairstyle mondiale per elargirgli qualche prezioso segreto e consiglio sulle tendenze beauty e hairstyle del 2018.

Protagonisti dei due giorni i più importanti stilisti italiani ed internazionali e i quattro gruppi di hairstylists legati a Wella, punte di diamante del panorama dell’hairstyle: Art Hair Studios con Maurizio Contato, Mitù con Dario Manzan & Carlo di Donato, The Club con Toni Pellegrino e SoGlam con Christophe Nicolas Biot.

Dall’Italia i guru dell’hairstyle: Egidio Borri, Davide Diodovich, Giusy D’Onghia, Mario Firriolo, James Longagnani, Claudio Mengoni, Pier Giuseppe Moroni, Rudy Mostarda, e Gianluca Villani.

Dall’internazionale gli hairstylist più di tendenza: il GHD International team Igor Rago & Zoe Irwin e Hester Wernert – Rijn.

Rate this post / esprimi il tuo voto
Dec 042017 Gossip
 

globelife caduta capelli

Il cambio di stagione indebolisce la tua chioma, lasciandola secca e sfibrata? Previeni la caduta stagionale dei capelli con le strategie e i prodotti giusti. La caduta dei capelli viene vissuta con apprensione da molte donne. E questo avviene ogni anno. Soprattutto durante il cambio di stagione. Ma è del tutto normale assistere a un fenomeno quotidiano di perdita dei capelli in cui, per esempio quando facciamo lo shampoo, lasciamo più capelli del solito o anche semplicemente quando ci spazzoliamo. Si tratta di un fenomeno che, se coincide solo con i cambi di stagione, non deve assolutamente allarmare.

Rinforzare i capelli che si spezzano

La primavera e l’autunno (tra settembre e ottobre, aprile e maggio) contribuiscono in maniera diversa, attraverso il cambio climatico, ad accelerare il fenomeno della perdita di capelli. Nella maggioranza dei casi, questo ‘ricambio stagionale’ ha a che fare con i nostri bioritmi naturali perché i capelli cadono esattamente come cadono le foglie degli alberi, per ricrescere più forti ed energici di prima. Certo, talvolta non è affatto piacevole ritrovarsi tutti quei capelli sulla spazzola ma esistono molti sostegni che possiamo dare al nostro organismo e alla nostra chioma.

Caduta dei capelli: i rimedi

Un validissimo sostegno alla perdita di capelli sono le vitamine perché contengono oligoelementi come zinco e rame e sostanze quali cisteina e metionina che rafforzano la struttura del capello e migliorano le condizioni dei bulbi: ecco perché è necessario fare rifornimento attraverso i cibi che mettiamo ogni giorno sulla nostra tavola. Puoi sfruttare la forza e l’energia di alimenti come pesce e carne, cereali, legumi, frutta secca, latte, funghi e cacao.

E poi ci sono i massaggi, in grado di riattivare la microcircolazione e migliorare l’afflusso di sangue nel cuoio capelluto aumentando il nutrimento che arriva ai follicoli. È molto semplice e lo puoi fare tutte le volte che hai bisogno di coccole: con le dita aperte a rastrello, dalla nuca verso la sommità del capo, muovi i polpastrelli in modo circolare esercitando una lieve pressione.

Cambio di stagione e chioma

Nel periodo di maggior fragilità dei capelli, come i tanto temuti cambi di stagione, primavera e autunno, è meglio procedere solamente con trattamenti rinforzanti, a meno che il colore non si limiti a un ritocco della ricrescita o a un riflessante leggero. Ricordati inoltre che, quando la chioma è in sofferenza, persino il calore diretto del phon può contribuire a rovinare la struttura dei capelli già stressati: dopo il lavaggio ti consigliamo di tamponare delicatamente la testa con un panno in cotone o, meglio, in lino e, quando possibile, far asciugare all’aria aperta i capelli. Naturalmente anche piastre e arricciacapelli sono da evitare in questo periodo. Anche quello del taglio autunnale è un mito da sfatare perché eliminare doppie punte o lunghezze non serve a rinforzare i capelli ma è certamente in grado di garantire più volume alla testa perché si sbarazza delle estremità più sottili e sfibrate.

Rate this post / esprimi il tuo voto
Dec 012017 Gossip
 

globelife trevor sorbie

Non accade tutti i giorni di vedere una leggenda dell’hairstyle al lavoro che chiacchiera e dà consigli ai visitatori, ma è esattamente ciò che è successo. Non solo era possibile vedere il suo show dal vivo, ma nella Legend Lounge era possibile chiacchierare e discutere della propria carriera a lungo.

Questa opportunità è stata particolarmente apprezzata dai proprietari di saloni che tentano di emulare le brillanti carriere dei propri idoli.  Al Salon Live, TREVOR SORBIE è ritornato dopo 10 anni sul palcoscenico col suo Artistic Team dichiarando: “Non vogliamo mostrarvi tecniche. Vogliamo farvi capire come ci ispiriamo cosicchè possiate prendere spunto per creare qualcosa di unico con i vostri clienti.”

Rate this post / esprimi il tuo voto
Nov 242017 Gossip
 

HAIRCOLLECTION Llongueras

 

I saloni Llongueras si riempiono di calore e colore per affrontare con entusiasmo e allegria i freddi e grigi giorni del prossimo autunno inverno. Le nuove proposte della collezione Living armonizzano la grande qualitá dei tagli Llongueras, facilitandone il mantenimento in casa, per poter sfoggiare stili indeformabili con l’inconfondibile marchio Llongueras. Stili Living con volumi piuttosto marcati, capelli lisci o con soavi ondulazioni, punte irregolari e defilate perché le clienti Llongueras possano sfoggiare look che le apportano un tocco di sofisticazione. Le tonalitá delle chiome si illuminano con un mix di riflessi ramati, rossi, castagno chiaro, riflessi biondi caldi e delicati.

Collection: Living
Ph: Rubén Suárez

hair-collections

5 (100%) 1 vote[s]
Nov 242017 Gossip
 

haircollection F.A.M.E.Team

 

Clean polished lines are blended with internal textures to combine sensuality and strength in this ethereal and whimsical collection. Hyper-real futurism is enhanced by metallic colour palettes that are inspired by the hybridization of styles.

Collection: Elysium
Ph: Kai Wan
Make-up: Maddie Austin
Art Direction: Antony Licata
This Year’s Team: Jamie Benny Rush, Melissa Timperley Sassoon, Rosie Binns Ethos, Zoe Williams Ken Picton

hair-collections

Rate this post / esprimi il tuo voto
Nov 102017 Gossip
 

parrucchieri in crisi

In sette anni hanno chiuso 300 esercizi. La media di nove messe in piega l’anno delle donne è scesa a quattro.

Al bivio tra la strada della creatività o quella tradizionale del casco e della piega con i bigodini, quella dell’acconciatore è una professione in bilico. Fa i conti con la crisi economica, con il cambio delle abitudini dei clienti e con la tecnologia dei prodotti che rende l’appuntamento dal parrucchiere meno urgente ma non per questo meno economico. E poi c’è la concorrenza dei saloni low cost, soprattutto cinesi – dove è anche possibile portarsi lo shampoo da casa se non ci si fida di quello offerto in negozio ma anche italiani, che sempre di più offrono sconti e coupon con “taglio e piega” a prezzi agevolati.
In Piemonte e a Torino il numero di saloni e coiffeur è calato in modo costante e sei su dieci, tra quelli che resistono, sono in difficoltà. Nel 2010 a Torino parrucchieri e barbieri erano 2203, oggi sono 2087. Allargando il focus alla provincia di Torino si è passati da 4600 a 4440 e nell’intera regione hanno chiuso i battenti in poco meno di 300. I numeri, però, da soli non bastano a fotografare il declino. La bilancia non tiene conto del fatto che al posto dei tanti che hanno chiuso sono comparsi i saloni low cost, abbassando in generale il giro d’affari del settore che in Piemonte conta circa 10mila addetti.

Sono cambiate le abitudini: i dati dicono che prima della crisi una donna andava dal parrucchiere nove volte l’anno, oggi sono scese a quattro. Sia perché costa troppo, ma anche perché i prodotti che si usano durano di più e, ad esempio, non è necessario rifare il colore ogni mese. La prova che non sia solo una questione di declino economico arriva guardando i dati delle zone più ricche del Piemonte. Nel Cuneese, e in particolare ad Alba, in cinque anni hanno chiuso più di trenta saloni. È inutile girarci intorno, siamo di fronte a un passaggio cruciale. Il nostro è un settore in crisi dal punto di vista imprenditoriale: o diventiamo degli specialisti del capello, oppure sprofondiamo nei bassifondi della parruccheria.


Un altro problema è quello della formazione. Negli anni sono nate decine di scuole per imparare taglio e piega, ma le attività pratiche sono ridotte e quando i ragazzi finiscono i corsi sanno poco e sono poco motivati: arrivano all’acconciatura dopo aver scartato tutto il resto e sono sedotti dalla creatività piuttosto che dalla possibilità di apprendere e mettere in pratica tecniche manuali precise per le quali servono dedizione e competenza. Il futuro insomma, anche nella  parruccheria, è fatto di innovazione soprattutto manageriale, dove i saloni non saranno più “negozi per capelli”, ma vere imprese del benessere.

Rate this post / esprimi il tuo voto
Oct 022017 Gossip
 

salon look

The ten winners, chosen from some thirty finalists, were Lewis Amarante, Best Professional Career in Beauty and Luis Miguel Vecina, Best Professional Career in Hairdressing; Mensajeros de la Paz-Pelobus, Best CharityAction; Idili Lizcano deAlqvimia, Best Business Project in Beauty and Narcís Oriol Quintana, Best Business Project in Hairdressing; Haute Custom Beauty, Best Salon Concept in Beauty and Maison Eduardo Sánchez, Best Salon Concept in Hairdressing;Flash Moda, Best Communications; Consuelo Silveira, Best Training Project in Beauty, and Cebado, Best Training Project in Hairdressing. Two  Honorary Awards  were given to Felicidad Carrera and Alberto Cerdán, for their involvement in and personal dedication to the Beauty and Hair industries, respectively.

The aim of these awards is to acknowledge the work and dedication of professionals, companies and institutions in the Hair and Beauty sector who use their creativity and hard work to improve training and business management and provide better promotion and information on comprehensive beauty care and aesthetics. The award ceremony has become the big party for the sector, bringing together the best beauty and hairdressing professionals in Spain, and on this occasion it was more important than ever, if this is possible, as it was celebrating its fifth anniversary.

The Salon Look 2017 Award Ceremony was attended by over 200 guests from the Hair and Beauty industry, as well as leading figures from the Regional Government of Madrid and the Madrid City Council. The Region of Madrid was represented by Mª José Pérez Cejuela, director general for Commerce and Consumption, and the Madrid City Council by Concepción Díaz de Villegas, director general for Commerce and Entrepreneurship.

The managing director of IFEMA, Eduardo López-Puertas, addressed the attendees, emphasising the importance of these awards, which started five years ago as part of Salón Look, an event that is considered to be the top business platform for the beauty sector in Spain and which offers a good example of the professional events organized by IFEMA with and for the sector. On this occasion, the well-known comic Sinacio, introduced and presented the event.

Salón Look 2017: 20 years and 5 exhibition halls The 2017 edition of Salón Look, the Comprehensive Beauty and Aesthetics Show, which is marking the 20th anniversary since its creation, will be held from 3 to 5 November at Feria de Madrid – from Friday to Sunday. It will offer more firms and content, as well as one more exhibition hall than in previous editions, bringing the total to 5. This allows the exhibition to be organised in a more professional and sector-focused way. Over 400 direct exhibitors are expected to participate along with representatives from more than 1,300 brands.

Rate this post / esprimi il tuo voto
hairdresser's journal
giornale del parrucchiere magazine professionale
giornale del parrucchiere official site