.
You are the visitor n. 107967554
< Home
May 272014 Gossip
 

BEAUTY BAZAR è il catalogo che raccoglie i prodotti e gli accessori
del mondo dell’hairstyle. Consultalo in salone, sfoglialo online.
BEAUTY BAZAR is the catalogue concerning products and accessories
of the hair-fashion world. Enjoy it on-line.

Beauty Bazar 2014

Manuale enciclopedico per professionisti
Special book for professionals

Beauty Bazar 2014

Rate this post / esprimi il tuo voto
May 272014 Gossip
 

Procter and Gamble
Chairman, President, and Chief Executive Officer A.G. Lafley

According to PROCTERr&GAMBLE, the company delivered organic sales and volume growth of three percent for the third quarter fiscal year 2014, which ended 31 March, 2014. Net sales were $20.6 billion, unchanged versus the prior year period. Organic sales were at or above year ago levels in each reporting segment: Beauty segment organic sales increased two percent from innovation in Hair Care, Deodorants, and Personal Cleansing, and market growth. This was partially offset by a sales decrease in Salon Professional and Skin Care primarily in Asia.

Grooming segment organic sales increased one percent due to higher pricing and innovation on Blades & Razors and Appliances, which was partially offset by geographic and product mix and market contraction in developed regions. The company predicted an organic sales growth of three percent to four percent for the fiscal year 2014.

Rate this post / esprimi il tuo voto
May 272014 Gossip
 

Scegliere Parrucchiere

Trovare il professionista adatto cui affidare la cornice del proprio volto richiede attenzione e cautela. Soprattutto se si sta pensando di cambiare il look della chioma è necessario trovare il professionista più capace di effettuare una drastica trasformazione. Ecco i passi da seguire per trovare il Parrucchiere che fa per noi:

  • Reperire informazioni: il parere delle amiche che hanno già saggiato un salone è fondamentale, ma anche fare un salto di persona risulta molto utile, in modo da constatare strumenti utilizzati e prodotti proposti. La prima volta si consiglia di limitarsi ad una semplice messa in piega, per verificare anche se ci piace l’approccio del parrucchiere con la clientela.
  • Non accettare qualsiasi consiglio: se il parrucchiere ci propone stirature, permanenti o trattamenti particolari considerare sempre il rischio che questi avrebbero, se svolti male, sulla nostra capigliatura: alcuni processi sono infatti irreversibili.
  • Colore giusto: la “cartella colore” che il parrucchiere propone è fatta di ciocche che simulano il colore che si ottiene con una certa tonalità di tinta. Quando scegliete quello da applicare sui vostri capelli, considerate il vostro incarnato e che più vi discostate dal vostro colore naturale, tanto più spesso dovrete rifare la tinta per coprire una ricrescita evidente.
  • Relax: un buon parrucchiere vi mette a vostro agio, si prende cura di voi, ascolta (e possibilmente esaudisce) la vostre richieste.
  • No alle pieghe veloci: prendersi cura del capello vuol dire pensare prima di tutto alla sua salute. Prima di asciugare badate che la chioma venga tamponata con delicatezza. Le spazzole vanno usate con delicatezza, meglio quelle in legno con setole di cinghiale. La temperatura del phon deve essere moderata per non scottare il cuoio capelluto.

 

Rate this post / esprimi il tuo voto
May 262014 Gossip
 

uomini oro

Da anni la Redazione di GLOBElife celebra e diffonde i prodotti meritevoli del marchio “PRODUCT of EXCELLENCE” ma… avete mai conosciuto gli uomini che governano le Aziende di queste eccellenze? Chi “manovra” le strategie prodotto? Chi detta le linee guida del marketing, del commerciale e della distribuzione dei vari Brand? Oggi la personalità del Leader d’Azienda incide in maniera determinante sul valore del Marchio.

OGGI VI PRESENTIAMO

uomini oro

LIVIO FRANCHINI – Presidente CALMAR

CLICCA per CONOSCERLO !

Rate this post / esprimi il tuo voto
May 262014 Gossip
 

TOP HAIRSTYLISTS
Guida ai migliori Parrucchieri d’Italia

Tina Farey

È in distribuzione la nuova TOP HAIRSTYLIST 2014,
la guida che raccoglie i migliori 100 parrucchieri d’Italia,
selezionati in base alla professionalità, innovazione ed eccellenza qualitativa.
Scopri il salone più vicino a te!
Troverai la risposta ideale alla cura della tua immagine e del tuo stile.

Tina Farey

Rate this post / esprimi il tuo voto
May 262014 Gossip
 

DAVINES:School Style Contest

DAVINES:School Style Contest DAVINES:School Style Contest DAVINES:School Style Contest DAVINES:School Style Contest

DAVINES:School Style Contest DAVINES:School Style Contest DAVINES:School Style Contest DAVINES:School Style Contest

DAVINES:School Style Contest DAVINES:School Style Contest DAVINES:School Style Contest DAVINES:School Style Contest

DAVINES:School Style Contest DAVINES:School Style Contest DAVINES:School Style Contest DAVINES:School Style Contest

DAVINES:School Style Contest DAVINES:School Style Contest DAVINES:School Style Contest DAVINES:School Style Contest

DAVINES:School Style Contest

Gli studenti di 7 scuole di parrucchieri ed estetiste si sono incontrati ieri al Teatro “Mario Apollonio” di Varese, riempendolo completamente, per la finalissima di “SCHOOL STYLE CONTEST” 2014. Evento promosso dalla Dorsi Academy di Varese e sostenuta da DAVINES, marca sempre impegnata in progetti di crescita della professione del parrucchiere. Come erano questi giovani studenti? Ancor più attivi di quelli di High Scool Musical! Due i contest sul palco: uno per le estetiste e uno per i parrucchieri. Incredibile. In poche parole…

… Gli scolari in tribuna hanno riempito il teatro e sostenuto i propri finalisti che erano in pedana con una partecipazione ed un’esultanza tipica dei supporter di una rockstar ad un concerto. In più, con gli striscioni bianchi con i nomi della propria scuola. Pensateci: voi avreste mai inneggiato al vostro istituto di liceo, di ragioneria o di …? Eppure loro l’hanno fatto.

E i protagonisti del contest? Bravissimi! Hanno dimostrato tutti una gran padronanza di tecnica e gran professionalità. Altro che adolescenti alle prime armi! Difficilissimo per i membri della giuria valutare le loro performance e scegliere il migliore tra loro. Ma non erano gli unici a dover esaminare i protagonisti del contest. DAVINES, infatti, che parla anche la lingua dei giovani, ha spronato i ragazzi ad usare gli smartphone per sostenere il vincitore della propria scuola: il social mood era molto forte in platea scatenando selfies e votazioni su #schoolcontest2014. Un grande plauso va ai protagonisti del contest, agli studenti spettatori, a tutto lo staff di DAVINES e ai direttori delle 7 scuole che hanno il merito di aver trasmesso ai loro studenti i valori di una professione meravigliosa.

Scuola SACAI – Limbiate (MI)
Scuola CIAS – Como (CO)
D’ORSI Academy – Varese (VA)
AFOLD – Cormano (MI)
ACCADEMIA I e F – Gallarate (VA)
MAZZINI Associazione Scuole Professionali – Cinisello Balsamo (MI)
Accademia NOUVELLE ESTQTIQUE – Grosseto (GR)

Cosa resta di questo evento? Gioia, vitalità, gran speranza nella generazione che guiderà il nostro settore.

VINCITRICI CONTEST ESTETICA:
1°: Beatrice Feudo
2°: Sara Mancuso
3°: Coje Clodiana
Vincitrice SocialAward: Debora D’onofrio

VINCITORI CONTEST PARRUCCHIERI:
Best color: Valentina Montanaro
Best cut: Cristina Vivaldi
Best Stylist: Simone Buongiorni
Vincitore Social Award: di nuovo Simone Buongiorni!

Davines

Rate this post / esprimi il tuo voto
May 262014 Gossip
 

Craftsmanship

For Chinese consumers luxury is now defined by craftsmanship: those with a higher income love to shop luxury items. Now a new research by Mintel reveals that there is a special demand on craftsmanship.

  • 64% of urban Chinese consumers claimed ‘craftsmanship’ as the word most defining luxury, ahead of the words ‘expensive’ at 58% and ‘status’ at 53%.
  • 71% of those with household income over RMB 25,000 per month define luxury as craftsmanship, a full 10% more than those with household income between RMB 20,000 and 25,000 per month (61%).
  • 94% agreed that they identify luxury brands as those providing craftsmanship in production and design.

 

Rate this post / esprimi il tuo voto
hairdresser's journal
giornale del parrucchiere magazine professionale
giornale del parrucchiere official site