.
You are the visitor n. 111815291
< Home
Oct 022017 Gossip
 
LOGO_davines_SustBeauty

 

Dovevate esserci tutti.

Ma non ci sareste stati nel già gremito Teatro Auditorium Manzoni di Bologna dove ieri si è tenuto “HAIR ON STAGE”, l’evento annuale di Davines dedicato alla celebrazione dell’hairstyle.

Aprite il sipario: entra in scena ISAAC SALIDO

Grandissimo show dello stilista spagnolo ISAAC SALIDO ha avvolto la community di Davines in platea con la rappresentazione di una storia narrata dalle rievocazioni spagnole, scandite dal tempo che passa, dal rispetto delle gerarchie, come avviene nelle mosse di una scacchiera. Vestiti sontuosi, trucchi e coreografie hanno immerso gli spettatori in un’emozione insolita: con 10 regine che hanno sfilato ora sul palco, ora in platea, avvolgendoli nei loro spettacolari mondi.
Tranne che scoprire alla fine, che non era una compagnia teatrale professionale ma l’intero staff del salone di ISAAC SALIDO. Bravissimi! Meritevoli di una standing ovation.

Bologna HOS Isaac Salido

WORLD STYLE CONTEST: i nuovi talenti di Davines

I nuovi talenti che hanno dimostrato la loro creatività nel WSC andrebbero premiati tutti. Per l’interpretazione data con la propria modella, per i colori presentati, per i tagli osati anche su chiome lunghe e ricce, non sempre facili da gestire, per gli abiti scelti, tutti risultano vincenti, al di là dei trofei assegnati. Giudicate voi!

B CORPORATE e…. rispetto per la vita di tutti

Un’azienda di fresco insignita della prestigiosa certificazione “B Corporation” non poteva che raccogliere attorno a sé persone che condividono i valori di sostenibilità della bellezza, che verranno portati avanti anche dalla nuova linea presentata on stage, THE CIRCLE CHRONICLES: una linea di maschere per cute e capelli versatile e personalizzabile per assecondare la nostra gestualità quotidiana. Nel pieno rispetto della vita di ciascuno di noi.

Ovviamente, prodotti con alta percentuale di ingredienti di origine naturale come carbone, argilla e olii vegetali con un packaging “portabile”, super comodo per i viaggi, la palestra, i weekend fuori porta.

JESUS OLIVER: lo stilista che parla la stessa nostra lingua

Lo stilista spagnolo che ha mostrato nella sua performance on stage metodi di taglio e di colorazione, verrà ricordato come l’hairstylist che parla la stessa lingua del pubblico presente: molto comunicativo, è entrato in sintonia subito con la platea trasmettendo capacità tecniche da riportare in salone. È il metodo STILOSOPHIA: lo stilista non solo crea, ma si rapporta con la cliente, nel rispetto della sua vita.

Bologna HOS Jesus Oliver

E poi…. ANGELO SEMINARA

Il Direttore Artistico Davines. Il Creativo. Ma anche colui che riesce sempre a stupire.

Un’ora intensa con un susseguirsi di proposte moda che hanno lasciato, come sempre, volti incredibilmente sorpresi. Grazie anche a IMPRINTING, nuovo strumento progettato e realizzato con Davines: i capelli diventano come una tela da dipingere con nuove geometrie, facili da fare, stupende da indossare … e con una possibile grande evoluzione d’uso.

Bologna HOS Isaac Salido
Rate this post / esprimi il tuo voto
Oct 022017 Gossip
 

salon look

The ten winners, chosen from some thirty finalists, were Lewis Amarante, Best Professional Career in Beauty and Luis Miguel Vecina, Best Professional Career in Hairdressing; Mensajeros de la Paz-Pelobus, Best CharityAction; Idili Lizcano deAlqvimia, Best Business Project in Beauty and Narcís Oriol Quintana, Best Business Project in Hairdressing; Haute Custom Beauty, Best Salon Concept in Beauty and Maison Eduardo Sánchez, Best Salon Concept in Hairdressing;Flash Moda, Best Communications; Consuelo Silveira, Best Training Project in Beauty, and Cebado, Best Training Project in Hairdressing. Two  Honorary Awards  were given to Felicidad Carrera and Alberto Cerdán, for their involvement in and personal dedication to the Beauty and Hair industries, respectively.

The aim of these awards is to acknowledge the work and dedication of professionals, companies and institutions in the Hair and Beauty sector who use their creativity and hard work to improve training and business management and provide better promotion and information on comprehensive beauty care and aesthetics. The award ceremony has become the big party for the sector, bringing together the best beauty and hairdressing professionals in Spain, and on this occasion it was more important than ever, if this is possible, as it was celebrating its fifth anniversary.

The Salon Look 2017 Award Ceremony was attended by over 200 guests from the Hair and Beauty industry, as well as leading figures from the Regional Government of Madrid and the Madrid City Council. The Region of Madrid was represented by Mª José Pérez Cejuela, director general for Commerce and Consumption, and the Madrid City Council by Concepción Díaz de Villegas, director general for Commerce and Entrepreneurship.

The managing director of IFEMA, Eduardo López-Puertas, addressed the attendees, emphasising the importance of these awards, which started five years ago as part of Salón Look, an event that is considered to be the top business platform for the beauty sector in Spain and which offers a good example of the professional events organized by IFEMA with and for the sector. On this occasion, the well-known comic Sinacio, introduced and presented the event.

Salón Look 2017: 20 years and 5 exhibition halls The 2017 edition of Salón Look, the Comprehensive Beauty and Aesthetics Show, which is marking the 20th anniversary since its creation, will be held from 3 to 5 November at Feria de Madrid – from Friday to Sunday. It will offer more firms and content, as well as one more exhibition hall than in previous editions, bringing the total to 5. This allows the exhibition to be organised in a more professional and sector-focused way. Over 400 direct exhibitors are expected to participate along with representatives from more than 1,300 brands.

Rate this post / esprimi il tuo voto
Sep 292017 Gossip
 

Nestlé

La richiesta sempre più insistente degli azionisti ed in particolare dei fondi di investimento, diventata quasi stressante dal 21 settembre scorso, giorno della morte di Madame L’Oréal, Liliane Bettencourt: vendere la partecipazione del colosso cosmetico L’Oréal, fare cassa (almeno 20 miliardi di euro) e utilizzare le risorse per avviare un energico piano di ristrutturazione del gruppo Nestlé, tagliando dove c’è da tagliare, licenziando dove c’è da licenziare, chiudendo fabbriche e perfino il centro ricerche di Sophia-Antipolis in Francia per non parlare degli uffici come quello parigino della Défense che è stato trasferito in blocco a Losanna.

Aspettiamo gli eventi..

Rate this post / esprimi il tuo voto
Sep 282017 Gossip
 

welonda

 

A Bari il salone pilota del brand fondato dall’hairstylist siciliano: ad aprirlo è stato Salvo Binetti lunedì 18 settembre.

“Siamo a un passo dal sogno. Abbiamo lavorato come matti per arrivare a questo punto e siamo emozionati e felici.” Questo è il commento all’unisono di Toni Pellegrino e Salvo Binetti quando manca poco più di una settimana all’inaugurazione del primo salone in Italia a marchio “Art and Science by Toni Pellegrino”. Il salone, arredato da GMC WELONDA , il noto marchio di arredamento professionale per parrucchieri, è stato aperto a Bari grazie alla scelta e all’impegno dell’hairstylist pugliese Salvo Binetti, spesso impegnato nel backstage d’importanti appuntamenti della moda, e membro del team creativo del gruppo The Best Club diretto da Pellegrino.

“Il progetto Art and Science è il frutto di ventisei anni di lavoro. Arte e scienza – spiega Toni Pellegrino – sono i binari sui quali mi muovo da sempre. Adesso è arrivato il momento di formalizzare un sistema di lavoro ampiamente rodato, e di condividerlo con altri colleghi. Nel progetto l’arte è intesa come fonte d’ispirazione, come ricerca del bello e dell’emozione, e come atto creativo del parrucchiere sulla materia capelli. La scienza è rappresentata dallo studio della morfologia e della colorimetria, dal metodo di taglio e colore che ho codificato, dalla formazione continua basata su questo metodo, e dalla conoscenza e applicazione di un sistema aziendale, amministrativo e manageriale”.

“Faccio questo mestiere anch’io da tanti anni – gli fa eco Salvo Binetti – e pensavo non avesse più segreti. Incontrando Toni, lavorando al suo fianco per anni, conoscendo il suo metodo e la sua filosofia, ho capito che non si finisce mai di imparare. E ho deciso di rimettermi in gioco sposando il suo “Art and Science”. In questa nuova avventura mi accompagna Stefano Brescia, un mio collaboratore di grande talento che ha scelto di condividere questa direzione”.

Da martedì 19 è possibile provare tutti i servizi del marchio, ed entrare in contatto con una filosofia di lavoro in parte già nota al grande pubblico grazie all’impegno televisivo di Toni Pellegrino come tutor a “Detto, Fatto”. Cuore di “Art and Science” per le ospiti del Salone è, infatti, il concetto sartoriale del “su misura” che prevede – prima di passare alla fase operativa di taglio e colore – una consulenza dettagliata e un attento studio morfologico.

Rate this post / esprimi il tuo voto
Sep 272017 Gossip
 

emilio-pucci

Paolo Soffiati firma gli hairstyle di EMILIO PUCCI alla Milano Fashion Week SS18.

Esplode l’estate in tutto il suo glamour nella sfilata di Emilio Pucci: una festa in piscina, sole splendente, acqua che scintilla, allegria che si sprigiona dal costume da bagno al caftano. In un bagliore di cristalli e volant che si increspano, piccoli pois e pizzo sangallo regalano freschezza a chemisier, tute, shorts e costumi da bagno.

Ad esaltare il look full summer, gli hairstyle effetto bagnato di Paolo Soffiati e il Wella Italia Team che hanno completato ed acceso il look giocoso e femminile con hairlook extra lucidi e sinuosi. Acconciature iper chic e seducenti, chiome bagnate che aderiscono alla nuca, riga bassa e attaccatura piena.  I capelli scendono fluenti e composti accarezzando i tessuti dai colori limpidi e brillanti. Il mood party in piscina è in perfetta sintonia con la palette cromatica e gli accessori della collezione.

Rate this post / esprimi il tuo voto
Sep 262017 Gossip
 

show-positivo

This November 5th, SHOW POSITIVO will be back with its 7th edition. This future edition will offer visitors surprises like guest art director Tom Connell and a conference led by the technology evangelist Javier Sirvent. An innovative meeting, unique in the sector, that will take place within the framework of the Look Internacional fair at IFEMA, in Madrid at 16:00 in the 14.1 Pavilion.

Jorge, Marco and José make up X-pressure, the team dedicated to R&D&i in the hairdressing field that continues to revolutionise traditional systems through innovation and disruptive solutions. For yet another year they are organizing Show Positivo, though the theme on this occasion is “#HeadHackers, update your mind”, playing with the ambiguity between the mind and hair, two fields they are masters of. At the upcoming edition, they will surprise the audience by opening up a new universe before their eyes, pushing beyond innovation in hair and hacking the minds of the attendees, allowing them to experience something new in the global hairdressing industry.

SHOW POSITIVO is making history across the sector, bringing together top professionals at previous editions including Lluis Llongueras, Robert Lobetta, Tim Hartley, Ilham Mestour, and Richard Ashforth, with conferences by Emilio Duró and Mario Alonso Puig, among many others. This year will see the event attended by Trevor Sorbie, M.B.E (Member of the British Empire) along with his artistic director Tom Connell, and the technology evangelist Javier Sirvent, a regular contributor of Google and Twitter who will give a presentation on how to prevent technology making your role from becoming obsolete. During its already six editions, it has become an international event of reference on a global scale for professionals in the hairdressing sector who want to learn new innovative techniques. It is an event that brings the latest hairdressing trends to the audience through training and creative activities at the hands of professionals from all over the world.

The most recent edition of SHOW POSITIVO was the star event at the Salón Look International fair, with more than 75,000 potential visitors. The event was a great success for the public and critics alike, with the attendance of more than 900 people and about thirty national and international communication media representatives.

SHOW POSITIVO collaborates with ghd, Periche and Ifema. In addition, this edition adds the collaboration of media from across the industry including Beauty Market, C&C, Magazine, Coiffure Professionelle, GLOBElife, Estetica, Planetlook.com, Tupelu.com, Tocado, Amenity and NEO2.

Rate this post / esprimi il tuo voto
Sep 252017 Gossip
 

stilecapelli 11

Sei pronto per STILECAPELLI11  HAIR – LUXURY – LOOK ?

Il magazine di moda-capelli più ricercato del momento ti aspetta nelle edicole dei maggiori aeroporti italiani e stranieri, nei Duty Free, nelle più importanti stazioni ferroviarie e Autogrill, nei 50 HAIRSHOP e presso le librerie La Feltrinelli.

Oppure richiedila direttamente in redazione !
info@globelife.com

logo-stile-caoelli

STILECAPELLI    HAIR – LUXURY – LOOK  è la rivista trimestrale di modacapelli pubblicata in occasione delle sfilate di Milano Fashion Week.

Rate this post / esprimi il tuo voto
Sep 252017 Gossip
 

BLUMARINE:

Teddy Charles per la sfilata SS18 di Blumarine ha giocato con le texture. Setose, leggermente mosse, dall’allure glamour le lunghezze, super disciplinata e lucida la parte davanti. Per realizzarla ha lavorato con siero lisciante, spazzola e phon per lucidare e poi con un ferro conico per creare il movimento. Per la parte davanti invece ha prima fissato con la lacca asciugata con il phon ed in ultimo ha lucidato con il gel fissante.

blumarine-milano-fashion-week

AQUILANO.RAIMONDI:

Damien Boissinot per la sfilata SS18 di Aquilano.Rimondi ha creato un look super scintillante. Chiome lunghissime, perfettamente lisce, riga centrale, così definita da sembrare disegnata e lucentezza estrema. Il look è stato creato con un siero lisciante applicato sulle lunghezze, stirate prima con spazzola e phon e poi rifinite con la piastra. Per fissare e dare lucentezza alla parte frontale è stata utilizzata una lacca ed un siero illuminante.

aquilano-raimondi-milano-fashion-week

VIONNET:

Marco Minunno ha creato per la sfilata di Vionnet un look con reminiscenze anni 70. Capelli leggeri, svolazzanti, un accenno al mondo gipsy dettato da una riga di frisé ultradefinito che va da occhio ad occhio incorniciando il capo. Per ottenere l’effetto, l’hairstylist ha creato la texture ed il volume in radice con una mousse volumizzante, ha asciugato utilizzando il diffusore e poi passato la piastra aiutandosi con il termo-protettore. Per definizione ha poi concluso con un siero anti-crespo.

vionnet-milano-fashion-week

BROGNANO:

Pierpaolo Lai ha creato per Brognano un look caratterizzato da capelli molto naturali, si è voluta mantenere una texture super estiva, un po’ sporca, dall’effetto next day, quasi salata, come se le modelle fossero state al mare. Per ottenere la texture sono stati utilizzati una cera sulle radici, lo spray a base salina per beach wave sulle lunghezze, le punte sono state poi rifinite con la crema lisciante. Il mood ricorda gli anni 90 in una versione molto moderna, con ispirazione baby Kate Moss.

brognano-milano-fashion-week

GENNY:

Jawara, key artist per Genny, ha creato un leggero movimento. Ha iniziato texturizzando i capelli e modellandoli in modo da avere un capello messy ma glamour. Non un movimento banale, o il solito riccio, ma un leggero wave sulle lunghezze creato con uno spray per beach wave che con il movimento delle modelle ondeggia creando una sensazione di leggerezza.

genny-milano-fashion-week

LES COPAINS:

Peter Gray ha creato per Les Copains un look asimmetrico dettato da un’onda piatta su un lato del capo e capelli lisci sull’altro. Le lunghezze sono poi state legate insieme in una coda bassa annodata con un fiocco di tessuto. Per ottenere una texture leggera ma dall’effetto un po’ vissuto e meno glamour gli hairstylists hanno utilizzato degli spray sulla base dei capelli umidi. Il twist Rock & Roll è dato dalle lunghezze sciolte ad arte che fuoriescono dal raccolto.

les-copains-milano-fashion-week

Rate this post / esprimi il tuo voto
Sep 222017 Gossip
 

liliane-bettencourt

È morta a 94 anni LILIANE BETTENCOURT, per anni regina del gruppo L’Oréal. Da una tintura per capelli a 44 miliardi di euro. Tanto, infatti, è stato valutato il patrimonio di LILIANE BETTENCOURT, presidente del colosso cosmetico L’Oréal, scomparsa all’età di 94 anni.

La rivista Forbesa marzo scorso l’ha incoronata come donna più ricca del mondo e certamente parte della propria fortuna è dovuta anche all’oculata gestione di Liliane, che non ha mai amato più di tanto il jet set internazionale e le luci dei riflettori. Quanti, infatti, la conoscevano come proprietaria di una delle aziende più grandi del mondo nel settore della cosmetica? Ereditata dal padre, Eugène Schueller, giovane chimico dallo spirito imprenditoriale che nel 1909 fondò l’impresa che diventerà in seguito il Gruppo L’Oréal grazie proprio a una tintura per capelli da lui elaborata, prodotta e venduta agli acconciatori parigini. I primi passi verso quello che sarà da allora in poi il Dna del brand: la ricerca e l’innovazione al servizio della bellezza.

Nel 1956 inizia la grande espansione che vede la nascita di “Le Grand L’Oréal“, la realizzazione di prodotti simbolo e iconici ancora oggi e l’acquisizione di marchi strategici. Negli ultimi anni la “diversità” è diventata il simbolo del brand, tra i primi a lanciare il messaggio di bellezza alternativa, portando donne di colore a diventare testimonial di primo piano e facendo dell’unicità il proprio manifesto, con slogan come l’arcinoto: “Perché io valgo”. Oltre a valori come la responsabilità sociale, l’attenzione per l’ambiente e la sostenibilità.

LILIANE BETTENCOURT ha ereditato l’azienda quando tutto questo ancora non esisteva, dopo un’infanzia non facile, avendo perso la madre a soli cinque anni, nel 1927. Nel 1950 ha sposato il politico francese André Bettencourt, da cui ha avuto la figlia Françoise, stabilendosi a Neuilly-sur-Seine, ricco sobborgo parigino.

Au revoir, Madame Bettencourt!

Rate this post / esprimi il tuo voto
Sep 222017 Gossip
 

crescita pubblicità

La crescita dei ricavi pubblicitari del settore media e intrattenimento in Italia in arrivo da internet si normalizza. È quanto emerge dal report  “Entertainment & Media Outlook in Italy 2017-2021” di Pwc che, per il nono anno consecutivo, descrive l’andamento di 17 segmenti del mercato dei media e dell’intrattenimento, tra cui cinema, libri, adv su internet, radio e pubblicazioni di diverso tipo.

Tv e internet continuano a rappresentare i segmenti trainanti. Ma il fatturato in arrivo dagli investimenti sul web non crescerà più in modo stellare, bensì con un tasso 2017-2021 del +6,2 per cento. La locomotiva della crescita arriva dai ricavi mobile, di cui è previsto un aumento del 15,3 per cento nel periodo.

Si può parlare ancora di crescita monstre soltanto per il video advertising sul web, che lo scorso anno ha avuto introiti superiori ai 500 milioni e ha pesato oltre il 20% del total internet advertising. Una percentuale che si stima possa arrivare al 36,3% nel 2021, grazie soprattutto alla raccolta sui social network.

Rate this post / esprimi il tuo voto
hairdresser's journal
giornale del parrucchiere magazine professionale
giornale del parrucchiere official site