You are the visitor n. 87167027
< Home
May 302014 Gossip
 

uomini oro

Da anni la Redazione di GLOBElife celebra e diffonde i prodotti meritevoli del marchio “PRODUCT of EXCELLENCE” ma… avete mai conosciuto gli uomini che governano le Aziende di queste eccellenze? Chi “manovra” le strategie prodotto? Chi detta le linee guida del marketing, del commerciale e della distribuzione dei vari Brand? Oggi la personalità del Leader d’Azienda incide in maniera determinante sul valore del Marchio.

OGGI VI PRESENTIAMO

uomini oro

MAURO SOPRANZETTI – Presidente EMMEDICIOTTO

CLICCA per CONOSCERLO !

May 302014 Gossip
 

Equipe Zagallo

Lo storico di Marghera, in provincia di Venezia, apre nel 1956 con Zagallo Silvano e oggi è gestito dai 3 figli: Maurizio, Daria, Tiziano e dal nipote Simone. Tutti i componenti del team vantano intensi curricula altamente professionali: Maurizio ad esempio ha frequentato la prestigiosa Accademia di Vidal Sassoon a Londra ed è docente presso la scuola per parrucchieri A.N.A.M. di Mestre.

Scopri EQUIPE ZAGALLO nello SPOT su GLOBElife!

May 302014 Gossip
 

ALAN D: star of the future

ALAN D, in conjunction with The East Anglian Times and Ipswich Star newspapers, first launched the ALAN D HAIRDRESSING EDUCATION – STAR OF THE FUTURE SCHOLARSHIP PROGRAMME in 2013. Created to encourage young, aspiring hairdressers or barbers who have found it a struggle to enter the industry, whether through lack of available jobs, training opportunities or funding. For 2014, hopeful applicants were asked to explain in no more than 100 words why they should win a chance to become a qualified hairdresser or barber; after fighting off the fierce competition, Jess O’Sullivan proved herself to be the judges favourite.

May 292014 Gossip
 

International Academy - I Sargassi

Nasce la nuova INTERNATIONAL ACADEMY a Milano de I SARGASSI, in partnership con
ADORÉ MILANO. Eletta una delle più belle Accademie d’Italia, l’INTERNATIONAL ACADEMY forma nuovi professionisti tramite una seria preparazione tecnica e teorica. I corsi di formazione non si rivolgono solo ai principianti, ma anche a chi fa parte di questo mondo da anni e sente la necessità di aggiornarsi, specializzarsi e dare libero sfogo alla propria creatività.

May 292014 Gossip
 

L'Oréal

Afeter nearly two years in the making, L’ORÉAL confirms it has completed its move to open up a major new US distribution center. The multi-million dollar plan will see a 513,000 square-foot regional distribution hub opened in southern Dallas County. The choice of the city followed a nationwide search for site locations by the global beauty brand, and Dallas wad reportedly selected for the tax incentives approved by the city conuncil. These incentives total around $ 4.5 million’s worth, according to CBSDRW.com, including an economic development grant worth nearly $ 2 million. Speaking to the Dallas Business Journal, Mayor Mile Raelings has voiced his confidence in the move by the cosmetics company. “L’Oréal is an international leader in their category and we now have a new community member. It shows the strategic importance of Dallas, as far as ogistics. This shows that the Inland Port is alive and well and growing”, he has noted.

May 292014 Gossip
 

Online shopper

Fare acquisti su internet non è più un fenomeno sporadico: gli online shopper sono sempre più numerosi, assidui e convinti sulla volontà di comprare in rete. L’ultimo ecommerce index (indice prodotto da interviste eseguite online su un campione di uomini e donne che si connettono regolarmente a internet), rivela che in Italia gli acquirenti online abituali sono ben 10,9 milioni, cioè il 35,8% dell’universo dei navigatori e che i prodotti maggiormente acquistati sono i libri, seguiti da viaggi, abbigliamento ed elettronica. Il metodo di pagamento più diffuso è PayPal: un metodo rapido, facile e sicuro per pagare ed accettare pagamenti online in pochi semplici passi. Quanto al grado di decisione, in 2 casi su 4 lo shopping è “premeditato”: l’acquirente ha già deciso cosa comprare e ha già deciso di farlo su internet. Pare insomma che gli utenti stiano smantellando i dubbi sull’affidabilità dello shopping online, che fino a qualche tempo fa hanno in parte frenato la diffusione del fenomeno.